assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

of how to sell

inserito da
Just one rule.
The customer is my sole proprietor, my work is my passion.

I feel deep in anger when I read about bartenders who ignore their customers believing that they are just a nuisance passenger between ordering and payment of the account.

I feel deep in anger when I hear of wine shops that sell a cuvee wine company known for Prosecco Conegliano guise of the same.

Respect, humility, consistency, and professionalism.
All of them are too often forgotten words.

Bartenders ready to complain about their customers but unable to give them a smile, a clean bar, a coffee worthy of that name.
Wine store, opinionated at times, they forget a little 'consistency and professionalism and don’ t seek to be helpful to their customers but simply to sell a bottle.
I am a former long-time bartender went to the specialty store for family reasons.
I wonder if it’s so difficult to try to be useful in both cases to our clients. If it’s difficult to be near them during their choices at the store, or close with a word in front of the bar.
It 's really hard to be yourself and be honest in business? It 's so hard to spend ourselves for our customers? I’m imperfect as any human being, I’m plenty of flaws. But I don’t lie to my customers. If you come in and ask for a whiskey as a gift I try to understand if you just want to impress your friends running the risk of an untouched bottle or if the whiskey’s consignee is a kind of passionate for the dram.
 If they request me a wine, I ask for which occasion is or if they know what they’re going to eat.
 If you ask me which kind of taste has a cognac I don’t not drink before, simply and candidly I will answer you that I don’t know or at least I can inform you about any kind of news I read about the product or the the company.
But do not lie, do not tease. If you ask me chocolates on August 15 I make sure that you never go away leaving them around for two hours inside a hot car, or suggest you a box of candy.
My shop is made of desires, emotions, excellent products, and met with unexpected cravings, sweet and salty. As a sincere passion. I hope of customers, not only of sales.

Cordially
 
  • condividi su Facebook
  • 2750
  • 0
  • 0

#4 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Direi che è il tipo di accoglienza che qualsiasi avventore desidererebbe trovare. Purtroppo le persone che svolgono uno dei lavori da te indicati (ma aggiungerei anche il grande mondo della ristorazione) solo per arrivare al giorno successivo e senza un minimo di cuore oltre che di passione, sono ormai la maggioranza. Purtroppo.


    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Bellese Vini - Soc. Agricola Bellese G&E s.s.

    Ciao Filippo,

    Lo so. Non sono nata imparata in nessuno dei miei più attuali lavori. Certo che ci metto una certa dose di empatia. E non mi fermo a quello che ho imparato ieri ed oggi. Cerco di informarmi, di degustare, di dare un servizio al mio cliente. Sabato un signore attempato e neo-pensionato con candore mi ha chiesto al suo secondo acquisto di whisky cosa voleva dire scotch. Niente supponenza, anzi con umiltà ho colto la grande occasione che mi dava per dargli qualche informazione, sperando di trasmettergli un po' del mio amore e della mia passione per i distillati. ( o nel vino, nel caso parli di metodo classico e strabuzzino gli occhi ).

    Ola, Desy

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Monica Campaner

    Monica Campaner

    Desy la nostra è sete di sapere e di condivisione. Credimi che passerei delle ore ad ascoltare qualcuno che mi racconta di vino e di cibo, con i tuoi racconti mi stai appassionando al whisky, a me piace bere conoscendo semplicemente le fasi naturali delle vigne che possiamo vedere ogni giorno.
    E' vero che in giro ci sono molti furbetti, è anche vero che io penso che molte cose noi le conosciamo anche per noi. Molte volte penso che il mio negozio potrà anche chiudere, ma quello che ho imparato nessuno me lo toglierà, almeno quello!
    monique

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Bellese Vini - Soc. Agricola Bellese G&E s.s.

    Monique speriamo che la nostra passione e la nostra caparbietà abbiano ragione dei tempi in cui viviamo. Speriamo che la gente in tempi di crisi, si renda conto della differenza che passa tra un furbetto e uno che cerca di lavorare in modo corretto ed onesto.
    L'altro giorno ho commentato con un "collega" fuori zona, un limoncello che mi hanno portato da assaggiare e che ho deciso di non trattare perché lo trovo di bassa qualità. Lui invece mi dice che lo ha inserito a scaffale grazie al prezzo di acquisto assolutamente basso e che ha successo proprio per questo. Davanti a queste scelte, che ovviamente non condivido, mi fermo e penso:"magari lui riuscirà a tenere aperto ed io che mi intestardisco a voler la qualità chiudo". Ciò non toglie che ho deciso di seguire una strada e non scendo a compromessi. Pazienza se chiudo. Sarò pazza, ma ho deciso che nel mio negozio la gente non troverà mai niente che non berrei io!!! :-)

    link a questo commento 0 0
    #4

inserisci un commento