assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#11 Commenti

  • Max Beretta puntidigusto

    Max Beretta puntidigusto

    @Ale, d'accordo con te, magari stringere un pochino i cerchi, perché ci sono persone come me, che non riescono a capire subito dove vuoi arrivare e dove si posano i tuoi riferimenti:-)

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Anch'io sai non ho capito bene quale sia il punto nel tuo post :)

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Davide Robbiati

    Davide Robbiati

    Ciao Alessandro,
    non nascondo che ho provato un certo smarrimento nel cercare di seguire il filo del tuo post. Nostalgicamente mi ha rimandato ad uno dei miei libri preferiti, un Jack Kerouac d'annata, scritto sotto effetto della benzedrina...

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    :D Ciao Davide, grazie delle tue parole, troppo belle! :D ..giuro non avrei mai pensato di creare/ti un effetto del genere :D rido ancora, effettivamente è un discorso un po' vago per come lo affronto io (che sono un moderato, vengo da una famiglia della prima repubblica-democristiana) sicuramente argomento ampio, troppo .. è uno sfongo alla fine che viene da un viaggio si di almeno dieci anni da quando ho deciso di frequentare il primo corso da sommelier ecco e chiaramente da allora di cose ne sono cambiate come giustamente è, non sempre in meglio. Non sono affatto contrario, e lo sottolineo, a chi si vuole affermare, sia un blogger di prima penna (chi non lo è stato?) o entità più grande ma l'arroganza non mi è mai piaciuta ecco e purtroppo si fa più strada di chi vi si dedica con passione (vera) senza troppe rivendicazioni personali o non. Insomma...

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    vedo ora gli altri commenti @Max, c'è già chi ci pensa a stringere il cerchio, e forse il punto è proprio questo più ci metti i tempi difficili che attraversiamo ... @Fil. con la risposta a Davide forse ho risponte anche a te

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    E' che non si capisce con chi ce l'hai esattamente. Con i blogger? Con i sommelier? Con gli sbruffoni in generale? :)

    Ciao, Fil

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Fil. forse un po' con tutti in generale ;) ..è uno sfogo lo ripeto, magari per chi mi conosce un po' meglio sa da dove può scaturire, poi io sono il primo a mettermi in discussione ... è un discorso di arroganza ma che viene da lontano e si può estendere a tutti gli altri settori ... è un po' un segno dei nostri tempi (di degrado?) ... vediamo cosa ci dirà il tempo

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ma allora, se è una cosa che può capire solo chi ti conosce bene ha poco senso secondo me condividerlo. In altre parole, o ci racconti cosa è capitato esattamente, chi ti ha fatto incazzare e perché e ne parliamo volentieri o se no è un po' un grido al vento secondo me. Oh, io ti leggo comunque eh :)

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Concedetemi lo sfogo, tempo al tempo, non per niente ho scritto to be continued ;)

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ah ok ce tieni sulle spine :)
    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Rinaldo Marcaccio

    Rinaldo Marcaccio

    ...se è un forum lamentationis, posso dare un contributo.
    Punto l'indice su iniziative di promozione vini o aziende, che intendono trarre benefici, sfruttando semplicemente i flussi turistici di massa del periodo estivo.
    Andando ad esempio a collocarsi con banchetti improvvisati agli angoli delle strade più affollate, proponendo degustazioni volanti (...a pagamento) a masse indifferenziate di turisti impegnate nello "struscio" serale: in un contesto cioè totalmente disinteressato e per nulla selezionato.
    Un "vù cumprà" del vino di cui non si sente per nulla il bisogno!
    Questo modo di fare, velleitario perchè improvvisato, può creare solo danni al settore e alle aziende stesse.

    link a questo commento 0 0
    #11

inserisci un commento