assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#34 Commenti

  • Giuliano Abate

    Giuliano Abate

    Felice giornata Fil

    Personalmente ho adottato un comportamento "misto".
    Ho prima selezionato, attraverso i filtri, i contatti delle province dove lavoro che avrebbero potuto tornarmi utili: ristoranti, enoteche, colleghi...

    Questi hanno rappresentato un base di partenza anche se la poca partecipazione degli stessi non ha aiutato a far crescere nessuna relazione on line.

    Conoscendo personalmente alcuni di questi contatti cercherò di capire il perchè di una presenza così poco attiva...


    In seguito ho aggiunto alla mia rete di relazioni solo quelli con cui avevo stabilito un contatto se pur minimo attraverso i post ed i commenti ad essi.

    Credo che, come già evidenziato dal tuo intervento, in questo moto si possano ottenere risultati di maggiore qualità.

    Non acconsento a tutte le richieste di contatto che mi vengono formulate non certo per chiusura verso il prossimo ma per evitare un dispendio inutile di energie.

    In fondo è come se uno sconosciuto ti fermasse per strada chiedendoti i tuoi numeri di telefono: dimmi almeno a cosa ti serveno!

    Ciao
    Giuliano Abate

    Nel far crescere le relazioni il tempo è assolutamente necessario e credo quindi, visto il poco a disposizione da tutti noi, che vada indirizzato in modo opportuno.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Mi sembra l'approccio migliore possibile.
    Avanti così !
    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Filippo, cerco di individuare - innanzi tutto tra i post - gli inserzionisti più vicini alla mia filosofia.
    Poi preferisco quegli appassionati che giudico vicino alla filosofia dell'enoturismo, che, secondo me, è il più interessante ed anche quello di maggiore sviluppo potenziale.

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Luciano Rigo

    Luciano Rigo

    Io non avendo per il momento interessi commerciali, scelgo i miei contatti individuando tra i post le persone che di solito trattano argomenti interessanti dal mio punto di vista, e ad essere sincero anche da come li trattano, alcuni riescono a coinvolgere di più di altri semplicemente da come scrivono le loro opignoni.

    Lù....:-)

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Valentina Vago - Bottega dell'Arte del Vino

    direi che concordo con Luciano

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Io gli interessi commerciali li ho, ma non credo proprio sia questo il posto e forse, è meglio così.
    Per ogni attività una sede opprtuna ed un momento specifico.
    Sbaglio ?
    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 1
    #6
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Invece Paolo secondo me questo è proprio un buon posto. Al di là del fatto che io come "conversione da relazione" non intendo necessariamente una vendita. La "conversione" può essere anche un vantaggi ominore o comunque un miglioramento anche minimo della propria esistenza sotto qualsiasi aspetto. Comunque il creare relazioni su vinix secondo me crea l'opportunità di aumentare le vendite nel momento in cui io sia qui per cercare qualcosa e tu mi dimostri che quel qualcosa tu lo sai fare e bene. In mezzo ci stanno tutte le altre "conversioni" possibili.

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Certo Fil,
    Ci mancherebbe se questo non è un buon posto, diversamente ci sarebbe nessuno !
    Per quanto riguarda la conversione da relazione io sono una prova vivente che è vero.
    Ho già interagito sul piano reale e, ci tengo a dirlo, con la mia massima soddisfazione, continuo a farlo, con 6 abitanti di Vinix.
    Io volevo essere proprio crudo, nel senso che non credo che questo salotto buono sia inquinato da interessi commerciali.
    Se noi fossimo qui per vendere, probabilmente gli argomenti sarebbero diversi, no ?
    A me piace pensare che siamo qui per relazionare e basta, ma che sia chiaro, è solo il mio pensiero.
    Però, il giorno che qualcuno mi chiede anche solo una bottiglia di vino, ti prometto che te lo faccio sapere subito !! ;-)
    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #8
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ma infatti secondo me è una conseguenza la conversione.
    Come nella vita reale (rectius, offline) tu conosci una persona, scambi idee, ti relazioni. Poi un giorno magari ci scappa l'acquisto. Senza averla conosciuta non sarebbe mai capitato. In questo senso intendo. Poi c'è sicuramente anche chi è qui solo per vendere ma non è un peccato. Tutto dipende da come ci si approccia credo.

    link a questo commento 0 0
    #9
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    come dici tu,
    la differenza stà nel come ti poni, quì come nella vita reale.
    Ma seguendo il ragionamento converrai sul fatto che non vai a vendere vino ad un convegno sul vino.

    link a questo commento 0 0
    #10
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao a tutti.
    Io le relazioni le ho costruite pian pianino e qualche relazione virtuale si è anche trasformata in reale.
    Inizialmente, non avendo capito che inserendo in rubrica avrei potuto anche 'monitorare' ( e sì che la sezione Help l'avevo letta per benino..), avevo in rubrica solo persone con le quali avevo avuto contatti diretti. Continuerò comunque così, pian pianino.
    Leggendo il post_9 di Paolo, sono però rimasta perplessa dalla frase '..se qualcuno mi chiede un vino, te lo dico..'.E scatta spontanea la domanda..: quante relazioni si sono trasformate in reali opportunità? Non necessariamente nel senso di compravendita prodotti, ma anche e soprattutto quante collaborazioni e cooperazioni sono nate grazie a Vinix.
    Ad oggi, più di 1800 aziende vinicole/olivicole, 300 enoteche, 460 ristoranti, 300 appassionati; tradotto, domanda, offerta, collaborazioni e cooperazioni, tutto lì, in unico posto, col vantaggio della conoscenza, se non reale, almeno virtuale; che comunque non è poco. Ma allora, Vinix quanto è 'sfruttato'?

    link a questo commento 0 0
    #11
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    (per ora) Poco.

    link a questo commento 0 0
    #12
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    E' un vero peccato...

    link a questo commento 0 0
    #13
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Bè ma guarda, molto si sta facendo pubblicando contenuti di qualità. Per esempio, il post di Organic Wine ha generato quasi 100 commenti fra i quali interventi di aziende che non avevano interagito prima. Tanto sta facendo anche il passaparola. Ci vuole tempo ma le aziende mi pare si stiano accorgendo che c'è qualcosa di nuovo, c'è curiosità nell'aria, c'è fermento, lo percepisco.

    link a questo commento 0 0
    #14
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    E chiamalo post! A metà tra il dibattito e il tomo di agronomia !! Ogni tanto butto l'occhio e mi rendo conto che c'è un microcosmo che evolve, indipendente dal resto. E' un argomento importantissimo, e come tale, sarà di difficile conclusione.
    Ritornando allo sfruttamento, io ci son da poco qui, quindi non riesco a cogliere come te il fermento; però, se lo dici tu ( che hai il polso della situazione) non posso che crederci ... A volte ho come la sensazione che in tanti non si riesca a fare il passo in più, e non capisco se sia per pigrizia o per altro. Staremo a vedere...alla peggio, una spronatina la si può sempre dare.

    link a questo commento 0 0
    #15
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Con fermento mi riferivo soprattutto all'inserimento dei contenuti. So che ci sono aziende che ne stanno facendo anche un utilizzo lavorativo di alto profilo attraverso un uso intelligente, per esempio, delle funzioni di direct mail marketing ma non so se ti riferivi a questo con "sfruttamento".

    Ciao, Fil

    link a questo commento 0 0
    #16
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Carissimi amici,
    come anche avevo esposto in un post precedente ( io e vinix ), se si prende questo posto con la filosofia di vendere si sbaglia in principio.
    E' proprio bello perchè qui ci si può confrontare liberi dai canoni dell'approccio commerciale.
    Riguardo alla vendita di TIR di vino, forse canto fuori dal coro dei miei colleghi vignaioli, ma io penso che da un pubblico così qualificato come quello che si trova qui, ci si aspetti più curiosità che ordini di vino, voglia di conoscere e di capire.
    Ecco, forse più che un ordine vero e proprio, magari la richiesta di venirti a trovare in cantina, una degustazione per la voglia di conoscere e provare qualcosa di nuovo, di sconosciuto prima di adesso. Mah, cogliendo anche il senso delle parole di Fil, è chiaro che qui, come nella vita reale, di fronte al potenziale consumatore, occorre essere proattivi.
    Per questo motivo, sul primo germoliare di vigna, in primavera, mi piacerebbe "sfruttare" questa piattaforma per segnalare una giornata di cantina aperta, con visita e degustazione guidate.
    Voglio proprio vedere che % di riscontro posso avere da un uso più mirato dello strumento.
    E poi riferirò !
    EH che ne dite ?
    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #17
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Non sarà forse il contrario ;-)

    link a questo commento 0 0
    #18
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Buongiorno a tutti.
    Francesco e Paolo hanno espresso in maniera corretta, chi da un lato chi dall'altro, una parte del mio pensiero che non sono riuscita ad esplicitare. Quando dico sfruttare per concretizzare, intendo dire utilizzare lo strumento per ottenere qualcosa, non soltanto un ritorno economico. Fosse anche il desiderio di conoscere personalmente qualcuno o di visitare una cantina. Detto questo, confesso che la mia attenzione era più attratta da uno specifico aspetto, che mi sta molto a cuore che però non ho evidenziato. Ed è la collaborazione tra i produttori. L'ho già detto in altre sedi, e continuerò a ripeterlo, è solo la collaborazione, la comunione degli intenti che può far davvero la differenza nella riuscita di certi progetti. E sono sicura che in questo Vinix sia un'ottima opportunità. Magari non ne sono a conoscenza io, ma mi sarei aspettata la nascita di sodalizi mirati a fare quel passo in più di cui parlavo...
    Paolo forse riesce a comprendere meglio quello che sto cercando di dire, proprio perchè, essendoci conosciuti personalmente, abbiamo avuto modo di approfondire diverse tematiche, tra le quali proprio questa della cooperazione.
    Mi fermo perchè rischio di divagare dal post iniziale e non sarebbe corretto.
    A presto,
    Pamela

    link a questo commento 0 0
    #19
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Cara Pamela, sono d'accordo con te ma credo che quello dei sodalizi sia uno step successivo all'effettiva partecipazione che è aspetto diciamo preliminare alla nascita degli stessi. Il fermento l'ho visto in questo senso, cioè (una anche oggi) il numero di aziende che lentamente con un commento, con un post, con una foto, stanno iniziando a passare da utenti passivi a utenti attivi. Questo è il segno più importante della vitalità di un network e se il trend prosegue credo si potrà presto cominciare a parlare anche di sodalizi.

    A tal proposito, segnalo la funzione "Gruppi" che esiste in rubrica e che trovate ampiamente spiegata anche negli approfondimenti dell'area help di vinix.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #20
  • Patrizia Rampa de Il Brolo

    Patrizia Rampa de Il Brolo

    ciao a tutti, mi sento presa in causa, proprio perchè sono uno di quegli utenti che stanno passando da spettatori passivi ad "interlocutori attivi". Personalmente l' ho fatto perchè i contenuti li ho trovati veramente interessanti e vorrei fare parte di questo scambio culturale offrendo anche il mio contributo... , se questo poi puo' portare a risultati anche commerciali , ben venga... Ma cerco prima di tutto l'opportunità di confrontarmi con gli altri e perchè no, anche di crescere attraverso questo scambio.

    link a questo commento 0 0
    #21
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Direi che è esattamente quello che io (per quel che vale) mi aspetto da te. Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #22
  • Patrizia Rampa de Il Brolo

    Patrizia Rampa de Il Brolo

    sono contenta di "sposare" la filosofia di vinix. Peccato che nel mio settore primario non esistano piattaforme come questa.

    link a questo commento 0 0
    #23
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Il progetto di un social network di social network è già tutto scritto, ce l'ho qui sul desktop. Per realizzarlo però servirebbero sponsor di un certo peso. Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #24
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ri-ciao,

    @Patrizia, vedi che il tempo l'hai trovato?!?! ..vai così...

    @Fil, hai ragione. Ogni cosa ha il suo tempo.
    Mancano gli sponsor?...prendiamo nota....

    link a questo commento 0 0
    #25
  • Patrizia Rampa de Il Brolo

    Patrizia Rampa de Il Brolo

    ciao Pam... mi sono appena affacciata alla finestra... mi sembra il minimo salutare almeno i passanti... :-) Fil , il tuo voleva essere un impegno in prima persona ? sponsor permettendo ?

    link a questo commento 0 0
    #26
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    E' un progetto che ho già intesta da tempo. Prima o poi lo realizzerò.

    link a questo commento 0 0
    #27
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini


    Ciao Francesco,
    Mi fa piacere per Mariangela, magari a suo tempo proverò a prendere spunto dalle sue iniziative per capire come ci è riuscita e quindi non sbagliare io.

    Ciao Pamela,
    Per i sodalizi credo non dipenda tanto dalla piattaforma, quanto dalle mentalità soprattutto dei vignaioli. Ciò che mi da speranza è che oggi più di ieri trovo persone interessate e lungimiranti che hanno capito l'importanza di dare maggiore enfasi al valore del proprio lavoro attraverso messaggi chiari e comuni. Incomincio anche a percepire chiaro il fatto che, come in tutte le cose di questo mondo, occorre un leader, un programma ed un identità dentro alla quale tutti ci si possano trovare.
    E questo significa, che qualcuno, prima o poi, se ci crede, dovrà immolarsi alla causa.. ;-)

    Bravo Fil,
    Non perdere mai occasione di ricordarci che di Vinix conosciamo e sfruttiamo ben poca cosa !
    Che community di pigri.. ;-) IO IN TESTA !

    Heilà Patty,
    Buon inizio,
    Questo è un bel mondo, fatto di ideali e persone vere che qui si mostrano attraverso le proprie passioni ben manifeste, ti piacerà !

    Fil,
    Sei troppo pulito per pensare agli sponsor, sai benissimo quali porcate si nascondano dietro alle sponsorizzazioni in Italia. ;-)
    Poi, naturalmente esistono anche le mosche bianche eh eh !
    Quando sarà il momento di " pubblicare " il mio evento cantina, mi darai qualche tuo prezioso consiglio ?

    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #28
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    A volte mi fa incazzare il fatto che in proporzione a quello che uno sarebbe in grado di creare con piccoli capitali, ci sono migliaia di investimenti fatti "a cazzo", ultimo dei quali le milionate di euro buttati nel progetto italia.it... Meglio non pensarci e tirar dritto, testa bassa, come sempre.

    link a questo commento 0 0
    #29
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Pensa positivo! Pensa positivo! Pensa positivo!...

    PS: Ma tu li segui i bandi ?

    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #30
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    No, lo so che è un errore, ma ci vorrebbe uno solo per far quello, lo sai.

    link a questo commento 0 0
    #31
  • Paolo Carlo Ghislandi - Cascina i Carpini

    Non so la regione liguria, ma lombardia e piemonte li pubblicano anche su internet. ;-)
    Ci sono finanziamenti a tassi agevolati e contributi afondo perduto.
    Per me vale sempre la pena guardare, poi oggi come oggi, ci sono consulenti che includono il loro costo come parte finanziata e praticamente a te non costano nulla.
    Non mi sono mai interessato, ma esiste una associazione di categoria per i web-masters ??

    Ciao
    Paolo

    link a questo commento 0 0
    #32
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Mi informerò, grazie Paolo per lo spunto. Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #33
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Com'è che si dice?! Chi ha il pane non ha i denti, ....
    Fil, c'ha ragione Pablito....Butta l'occhio ai bandi (ora + ora di lavoro, che vuoi che ti cambi !); AWI e Assinform, sono le vostre categorie di riferimento.
    Io ho lavorato per anni con Infoplus, che offre un ottimo servizio di informazione su bandi nonché eventuale supporto per prendere dimestichezza con la cosa; buon rapporto qualità/prezzo e ti danno qualche mese (3 o 4 mi pare) di prova.

    link a questo commento 0 0
    #34

inserisci un commento