assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#7 Commenti

  • Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Marilena Barbera - Cantine Barbera

    Disclaimer: questo commento l’ho già messo su Facebook, ma come giustamente dice @Filippo qui le cose rimangono ad imperitura memoria, e magari riguardarle fra un po’ fa pure bene (a chi scrive e anche a chi legge).

    Ricapitolo:
    1) i social, così come il sito web quando te lo fai da solo, riflettono chi sei: se percepisci celolunghismo dev'essere che chi scrive è proprio così, quindi se è vero che un buongiorno non si nega a nessuno, non è detto poi che con chi ce l’ha più lungo tu debba per forza andarci a cena;

    2) ci sono produttori che sanno esattamente cosa sia “meglio” postare e di cosa sia “meglio” parlare e come sia “meglio” comunicare. Sono felice per loro e li invidio anche un po’ per tutta questa sicurezza. Personalmente non ho una ricetta garantita 100%, e non parlo del modo giusto per essere virali in dieci minuti. Parlo soprattutto di cosa significhi coinvolgimento, interazione, engagement, che dal mio punto di vista è la cosa più importante se stai sui social.

    Quindi non mi pongo obiettivi strategici precisi al di fuori di a) questa cosa mi ha colpito, è bella, è emozionante b) credo possa essere interessante anche per altri c) credo possa portare un contributo originale a una discussione o semplicemente esprimere un punto di vista su un argomento su cui si discute sui vari networks.

    Proprio per questo, credo, semplicemente le ricette garantite 100% non esistono: perché il tuo modo di comunicare e la scelta delle cose che vuoi comunicare dipendono da te in primo luogo, e subito dopo dalle persone con le quali vuoi fermarti a chiacchierare, o con le quali vuoi andare a cena insieme. E non è detto che la discussione che fai con un’amica sia la stessa che vuoi fare con il tuo professore di storiografia, pure se stanno seduti allo stesso bancone del bar.

    Baci,
    M.

    link a questo commento 0 2
    #1
  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    sono felice che non ceni più coi pipistrelli... ancora per poco mi sa.
    qui si procede anche se qualcuno è già in paranoia da "bisogna vendemmiare" e io benedico la cantina sociale che non ha ancora aperto per i conferimenti, poi si sa che quando parte uno partono tutti e giù di forbici.
    io nel mio attendo, e non ho ancora fatto un babo, ma sgranocchio ed assaggio: l'uva al sole è anche buona, quella all'ombra ancora deve "smollare"; il raboso è indietro come il cucco ed inizia a diventare rosso adesso.
    sul comunicare ti dirò che io ci provo, ma a volte è meglio starsene zitti visto che l'enomondo - e non solo - è pieno di sapientini che aspettano solo un piede in fallo per rompere gli zebedei.... io sto zitta, così mi lasciano tranquilla.
    faccio bene o male non lo so, so solo che non ho tempo da perdere dietro a menate più o meno enologiche e persone più o meno interessanti.
    su intravino dicono che sono una snobbona prima della classe.... chissenefrega.
    al web preferisco un buon bicchiere e una fetta di salame vis a vis.
    il web lo lascio alle amiche coscialunga e ai vari sapientini che ce l'hanno piccolo. tu capisci. ciao tosa!

    link a questo commento 0 1
    #2
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Il web è anche questo dove interagisci Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti , non è poi tutto da buttare dai.

    link a questo commento 0 1
    #3
  • Claudia Donegaglia

    Claudia Donegaglia

    @Marilena sono cresciuta in una casa dove mio padre acquistava almeno tre quotidiani , era il suo modo per dare occasione a noi figlie di farci un'idea dei fatti , per aprirci la testa . Così sono cresciuta con l'abitudine di ascoltare tutti, dall'amico con cui andare a cena al prof di storiografia dell'anfora.
    Come ho scritto su FB , a mio parere si sta sui social , come al bar , poi c'è chi decide semplicemente di giocare al solitario.

    link a questo commento 0 1
    #4
  • Claudia Donegaglia

    Claudia Donegaglia

    @carolina da lunedi' temo che inizieranno le cene con i pipistrelli. Bhe' se ci pensi sono i social che ci hanno fatto conoscere.....un abbraccio grande

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    non so se avete notato che commento solo pochissime persone ed un motivo c'è. sarà che mi sono stancata di tutta sta fuffa e cerco altro... capisco che è un mio problema neh, ma proprio non ce la faccio più ad essere social.... quando rimani scottato eviti il fuoco... tu claudia capisci. un abbraccio

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Bè, qui sei a casa Carolina, non penso tu abbia alcun nemico e se nel caso ne avessi hai anche tante persone che ti apprezzano e stimano il tuo lavoro.

    link a questo commento 0 0
    #7

inserisci un commento