assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#8 Commenti

  • Mariano Greco

    Mariano Greco

    Il fenomeno potrebbe essere facilmente ridimensionato aprendo agli OGM non strizzando l'occhio al biologico.
    Queste situazioni sono figlie di una non- cultura; di un'allergia alla scienza che,nel corso dei decenni ci ha fatto dire no al nucleare e alle biotecnologie,solo per dare un accenno delle disfatta più clamorose e pesanti.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Roberta Zennaro

    Roberta Zennaro

    mariano che c'entrano i prodotti bio (che semmai hanno altre nefandezze nella filiera) e gli OGM? io sono già arrabbiata a leggere qs recensione. mi arrabbio però ancor più a pensare alle storie delle persone, uomini e donne, schiavizzati da noi per noi (per riempirci la pancia). alle donne che oltre che lavorare devono sottostare alle richieste sessuali di colleghi - vicini - capi. una vita infernale. io sono volontaria emergency da circa 10 anni e uno dei motivi per cui gino ha aperto agli ambulatori in italia (sicilia puglia veneto campania) è proprio per supportare i migranti impegnati e sfruttati nei campi. le newsletter abbondano di storie, noi volontari ne sentiamo tutti i giorni una più brutta dell'altra. grazie del vs contributo. roberta

    link a questo commento 0 1
    #2
  • Mariano Greco

    Mariano Greco

    Roberta Zennaro,è oramai evidente che gli OGM oltre ad essere più ecosostenibili ,danno anche un maggior vantaggio economico. Di conseguenza non è necessario "limare" gli investimenti atti a generare profitto come invece accade nel "supersovvenzionato" biologico.

    link a questo commento 1 0
    #3
  • Roberta Zennaro

    Roberta Zennaro

    mariano allora rigiro la frittata - sbagliato sovvenzionare il bio lei scrive ma xf mi dica in cosa consiste la sostenibilità e il vantaggio degli OGM, io la penso molto diversamente in quanto a fronte di rese per ettaro evidentemente maggiori, mi risulta che gli OGM rendano i contadini schiavi di multinazionali che a loro vendono anche i chimici e le analisi, imponendo una filiera dopata, impoverendo i campi, aumentando a dismisura i rischi di contaminazioni (da tossine x es)

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Mariano Greco

    Mariano Greco

    Roberta Zennaro vedi che succede a dar retta a Panzana Shiva?!
    Basterebbe leggere letteratura sottoposta a peer review e imparare le basi del.metodo scientifico per fare una cernita tra fatti e opinioni.

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Roberta Zennaro

    Roberta Zennaro

    grazie mariano per darmi ancora la possibilità di replicare.
    1. ammiro vandana shiva ma non sono talebana né prevenuta verso l'una o l'altra parte.
    2. ho decine di clienti produttori e trasformatori di cereali vittime x scelta dei loro fornitori ma guai a farli tornare alla loro cara vecchia materia prima locale che, guarda caso, è geneticamente mooolto più resistente alle tossine e li rende "non schiavi" di fornitori che li legano mani e piedi.
    3. a suo favore però mi chiedo sempre come faremo a sfamare gli 8-9 miliardi di persone che saremo tra qualche anno, senza OGM e porcherie (perché io li chiamo così) simili. a meno che non intervengano epidemie epocali a selezionare la specie umana. bello no?

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Mariano Greco

    Mariano Greco

    Roberta Zennarohttps://www.geneticliteracyproject.org/2015/01/20/organic-yield-gap-shrinking-study-actually-shows-its-less-sustainable-than-conventional-ag/

    link a questo commento 0 0
    #7
  • Mariano Greco

    Mariano Greco

    https://www.geneticliteracyproject.org/2015/01/20/organic-yield-gap-shrinking-study-actually-shows-its-less-sustainable-than-conventional-ag/

    link a questo commento 0 0
    #8

inserisci un commento