assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#7 Commenti

  • Carolina Gatti @ Azienda Agricola Gatti

    adesso rileggo meglio e poi dico la mia, visto che ho tutta bellussera.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Boscaini Carlo Azienda Agricola

    Boscaini Carlo Azienda Agricola

    complimenti. Bella disanima.

    link a questo commento 0 1
    #2
  • Luigi Bignotti

    Luigi Bignotti

    Molto interessante ed abbastanza chiaro anche per un semplice appassionato come me.

    link a questo commento 0 1
    #3
  • Lorenzo Biscontin - biscomarketing

    Lorenzo Biscontin - biscomarketing

    Anni fa da ingnorante in Trentino (mi) chiedevo se la pergola non potesse evitare i problemi da eccessiva insolazione e calore legati al cambiamento climatico. E' una considerazione che ha un senso?

    link a questo commento 0 1
    #4
  • Maurizio Gily

    Maurizio Gily

    Lorenzo Biscontin l'argomento è controverso ma io propendo per la tua ipotesi. Si suppone (anche se non conosco dati sperimentali) che la pergola possa essere maggiormente soggetta a stress idrico, a causa della maggior differenza di potenziale richiesta all'acqua per risalire a maggiore altezza: il che potrebbe favorire in caso di stress grave l'embolia gassosa dei vasi xilematici (una bolla d'aria che interrompe il flusso della linfa grezza). In verità le liane come la vite questo problema lo avvertono molto poco perchè sono fatte per trasportare la linfa a grandi altezze, ma, se anche fosse vero, il problema avrebbe, per così dire, due facce: da una parte, in mancanza di acqua nel suolo ci potrebbe essere un maggiore rischio di embolia; dall'altra, se l'acqua nel suolo non è un fattore particolarmente limitante, la pergola è sicuramente meno soggetta allo stress da eccesso di traspirazione, che in condizioni estreme di caldo e bassa umidità atmosferica può comunque verificarsi e portare alla caduta anticipata di foglie e all'appassimento di grappoli o parti di grappolo. Quello che posso dire per esperienza è che in Abruzzo, dove ho cominciato a lavorare molti anni fa portandomi dietro un certo pregiudizio piemontese contro la pergola, abbiamo sempre osservato che in annate calde e asciutte, almeno nella fascia sub-costiera, il tendone dà uve migliori della spalliera. I casi diversi sono eccezioni.

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Armin Kobler

    Armin Kobler

    Trovo molto importante, e ringrazio l'autore per questo, che si parli finalmente di pergole con il loro pro e contro. Da uno che nella propria azienda ha sistemi di allevamento sia a pergola semplica che a guyot posso confermare che, ovviamente gestito con lo stesso rigore, il sistema da noi tradizionale non dà uve a priori meno valide. Nella mia zona dipende molto dalle annate: se l'estate è torrida la pergola ha vantaggi (l'uva ha bisogno di luce, non di sole), se l'autunno è bagnato la spalliera ben defogliata ha meno problemi di marciume, è più areata.
    Portando i due sistemi anche tramite il diradamento agli stessi livelli di resa per ettaro le qualità sono perfettamente comparabili. Qualcuno da noi molto convinto della pergola (sono pochissimi però) ma anche attento alla qualità e convinto dell'importanza di densità minime ha piantato negli ultimi anni pergole con numero di ceppi sulla file raddoppiate per cui anche lì si arriva alle 6.000 piante per ettaro.
    Dissento però circa "la pergola dà meno lavoro della spalliera, perché non si deve “palizzare” la vegetazione verso l’alto, ma una volta creata la struttura la chioma si appoggia naturalmente su di essa." Infatti non solo qualche varietà meno adatta alla pergola non vuole appoggiarsi per niente da sola ma anche i vitigni che si stendono naturalmente non crescono automaticamente nella direzione voluta. Una pergola ben ordinata richiede dalle mie parti più ore lavorative rispetto al guyot minimamente meccanizzato (solo cimatura). Per questo motivo ci saranno sempre meno, una perdita anche paessaggistica.
    Non voglio fare pubblicità ma per chi si interessa della pergola sudtirolese voglio rimandare a qualche post a proposito. Se non va bene cancellate pure.
    http://www.kobler-margreid.com/blog/2016/06/22/viriziagn-und-auibindn_ligar-su/
    http://www.kobler-margreid.com/blog/2015/06/25/perglpergola-relaunch-1/
    http://www.kobler-margreid.com/blog/2015/08/16/perglpergola-relaunch-2/

    link a questo commento 0 1
    #6
  • Vinix Team

    Vinix Team

    Grazie Armin Kobler, per il tuo prezioso contributo.

    link a questo commento 0 0
    #7

inserisci un commento