assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Doctor Wine al Principe di Savoia

inserito da
Doctor Wine al Principe di Savoia
Mi sono recato al Principe di Savoia, storico hotel di Milano, per partecipare al banco degustazione organizzato da Daniele Cernilli - "Doctor Wine", in occasione della presentazione della sua "Guida essenziale dei Vini d'Italia 2017".

Indiscutibile il successo dell’evento vista la difficoltà ad accedere ai brand più conosciuti. In compagnia di Luca e Sergio abbiamo assaggiato una serie di etichette, alcune ci hanno convinto, altre sono state delle delusioni. Abbiamo provato dei Barolo giovani, con buona prospettiva di invecchiamento ed altri abbastanza ruffiani.

Molto buoni invece i Barbaresco, anche loro giovani, dal tannino vivace, da tenere in cantina per apprezzarli tra qualche anno. Passando nelle "mie" Marche ho avuto il piacere di conoscere la signora Daria Perego Garofoli, una donna dalla simpatia coinvolgente, dalla quale ho apprezzato il metodo classico brut riserva e i suoi verdicchio Podium e Serra Fiorese. Il Friuli ci ha dato parecchie soddisfazioni con produttori come Skerk, Jermann, Toros. Una tappa irrinunciabile quella da Querciabella, per proseguire verso Lini 910 che ci ha sorpreso con i suoi Metodo Classico Lambrusco e Pinot Nero.

Non abbiamo potuto provare Quintodecimo perché, a due ore e mezza dall’apertura, era terminato. Ci è capitato di raccogliere l’imbarazzo di alcuni sommelier Fisar che in alcuni banchi non hanno potuto accontentare la nostra curiosità, mentre in altri ci hanno servito dosi omeopatiche da cui si poteva cogliere ben poco.
  • condividi su Facebook
  • 1298
  • 0
  • 1

#0 Commenti

inserisci un commento