assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#2 Commenti

  • Paolo Carlo Ghislandi - i Carpini

    Paolo Carlo Ghislandi - i Carpini

    I tuoi tutorial sono sempre illuminanti e anche in questo caso fonte di ispirazione e ragionamento.
    Prendendo la mia cantina a campione (perché è quella che meglio conosco), mi viene spontaneo posizionarla a stretto contatto con tutti i vini provenienti dalla stessa denominazione/zona ed al contempo prodotti su scala mondiale da aziende a conduzione famigliare/artigianale.. poi ci sarebbe anche il mondo bio/naturale.. e perchè no quello degli autoctoni... mi fermo qui... un intreccio non facile da dipanare per focalizzare una strategia unica efficace, ma non impossibile... esistono strumenti analitici validi che possono aiutare ?
    Ciao, Paolo

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Lorenzo Biscontin - biscomarketing

    Lorenzo Biscontin - biscomarketing

    Caro Paolo, innanzitutto grazie per il "tutorial", voglio prenderlo come un complimento. Strumenti? Ci sono quelli econometrici con misura delle elasticità incrociate tra i diversi prodotti, ma questi riguardano più le macrocategorie di beni perchè dubito ci siano dati disponibili a livello aziendale (e poi tipicamente le stime dei sistemi di equazioni non soddisfano i vincoli posti dalla teoria, nemmeno quando producono previsioni affidabili, ma questa è un'altra storia).
    Poi ci possono essere delle ricerche di mercato specifiche, sia quantitative, ma per ragionare anche qualitative (focus group in carne ed ossa oppure on line). Ma qui temo ci possa essere un problema di budget.
    Magari potresti fare qualcosa di fatto in casa definendo due o tre vettori e chiedendo ai tuoi clienti (più che hai consumatori) di collocare te e quelli che vedono come tuoi concorrenti, sia vicini che lontani. Consiglio un vettore alla volta sia per facilitare che deve rispondere che tu che devi leggerle. Lavoro un po' artigianale, ma che può, se non illuminare la situazione, dare qualche sprazzo di luce. Magari puoi offrire uno sconto / omaggio ai clienti che ti rispondono. Se lo fai di persona, almeno con i primi per affinare il "questionario", meglio.

    link a questo commento 0 0
    #2

inserisci un commento