assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#2 Commenti

  • Marco Carestia

    Marco Carestia

    Ho visto in giro finanziamenti di enoteche, è meglio delle banche

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Mike, pare interessante. Avevo sentito parlare di Fundovino già un paio di anni fa, me l'aveva segnalato mio cugino che vive a Parigi. La cosa che mi piacerebbe approfondire, anche perché tutto sommato è un tipo di servizio su cui Vinix potrebbe anche riflettere per il futuro considerate le dinamiche della piattaforma, è la parte fiscale. A parte gli "omaggi" o i "vantaggi" che i sottoscrittori della raccolta capitale ricevono in cambio dei loro emolumenti, fiscalmente come viene gestita la cosa, ad ognuno una fattura oppure è come un aumento di capitale societario per cessione di quote? Immagino che il crowdfunding di questo tipo sia molto più all'acqua di rose ma che non sia inverosimile immaginare invece, per esempio, la cessione di una quota societaria al pubblico in cambio di importi prestabiliti, in pratica come una vendita azionaria ma senza che la società sia quotata in borsa, ci sono esempi di questo tipo?

    link a questo commento 0 0
    #2

inserisci un commento