Aprile andiamo è tempo di listini

inserito da
Aprile andiamo è tempo di listini
Dato che gira voce che me la tiro, ecco una breve guida per fare digerire l'aumento del vostro listino prezzi anche al cliente piu' ostico che avete.

1) Ho cambiato fornitore di bottiglie
E' ecosostenibile, bio, organic, zero impatto di carbonica, equosolidale. Per poter farmi produrre delle bottiglie con le mie iniziali in evidenza mi ha domandato due centesimi in più rispetto alla vecchia fornitura.

2) Le etichette della nuova linea produttiva sono riproduzioni dei quadri di Tamara de Lempicka
Voi non avete idea di quanto mi hanno chiesto per i diritti d'autore.

3) Devo amortizzare il nuovo filtro tangenziale
E' a filtrabilità selettiva in base alle esigenze di mercato, poi le cartucce sono costituite da polimeri estratti da papiri del Nilo.

4) Ho preso la grandine, la gelata, il monsone del sud, lo tzunami del nord, il  tifone dell'est, la bufera dell'ovest, ma ho dimenticato di assicurarmi.

5) Sta per tornare al governo Renzi e a pensarci bene, Macron deve essere astemio.

6) Il cantiniere mi ha chiesto l'aumento di stipendio, dopo che l'ho costretto ad imparare l'Inno alla gioia prima e seconda edizione.

7) Per perseguire il progetto di sostenibilità aziendale devo sostituire il furgone aziendale con due cavalli Alsaziani.

8) Devo acquistare il programma informatico per smaterializzare la carta, il MAF non mi ha approvato la vecchia tecnica del rogo.

9) Papa Francesco beve questo vino assieme alle suore di Santa Marta.

10) Ho  costituito il famoso cartone misto: due bottiglie tappate con il tappo a vite, due con il tappo in vetro e due con il tappo a corona.

11) Mi hanno premiato in tutte le guide, dalla A alla Z. Ho preso i bicchieri, ci ho messo dentro i grappoli e sotto le lumache.

Alla luce di tutto questo perché non concedermi 50 centesimi di aumento per cassa da sei?


PS: per la stesura di questo post non è stato maltrattato nessun agente di commercio







  • condividi su Facebook
  • 322
  • 0
  • 1

#1 Commenti

inserisci un commento