assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#3 Commenti

  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Ma ormai con l'identificazione genetica sono finite tutte le palle che giravano sui vitigni autoctoni e non

    link a questo commento 0 1
    #1
  • Alessandra Biondi Bartolini

    Alessandra Biondi Bartolini

    L'analisi del DNA con la tecnica dei microsatelliti è usata per caratterizzare tutte le varietà coltivate e iscritte al registro che sono ora riconoscibili geneticamente ma non esiste un database per le varietà minori, molte delle quali sono nelle collezioni ma devono ancora essere studiate approfonditamente. Nel momento in cui ci sarà, e sempre che non si inseriscano errori nei profili di riferimento, certamente il loro confronto potrà togliere qualsiasi dubbio. Gli studi genetici che sono stati fatti sull'origine dei vitigni ad esempi spesso ha riservato delle sorprese, evidenziando che varitetà ritenute autoctone hanno invece origini estere e anche che varietà per le quali si ricostruivano viaggi esotici in giro per il mediooriente prima di arrivare da noi hanno invece genitori autotoctoni. Il rpoblema in molti casi è proprio a mio avviso l'esistenza del momento di arresto legato alla fillossera e di successiva ricostituzione: nessuno può garantire che quello che prima era diffuso nei vigneti con il nome di Pinco, arrivato dalla Pannonia, sia esattamente lo stesso che è stato ripiantato dopo sempre con il nome di Pinco...

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Azienda Agricola L'Arcera - Organic Wine

    Questo è il vero problema :i data-base! I più attendibili con 2/3000 profili per uno sono quelli del CRA VIT, del CNR e dell'Università di milano in Italia, poi c'è Montpellier e sicuramente ha un suo archivio privato Josr Vouillamoz. Il problema è che questi dati non vengono incrociati! Ogne Ente conduce le sue ricerche ed è grloso drlle sue scoperte per essere il primo a pubblicare una certa notizia. Esempi ce ne dono...

    link a questo commento 0 0
    #3

inserisci un commento