E' tempo di bilanci...

inserito da
E' tempo di bilanci...
E’ tempo di bilancio…
Il lavoro di un anno per un vignaiolo si concretizza con la vendemmia. Si raccoglie ciò che la natura ci ha concesso e si fa tesoro di eventuali sbagli umani fatti durante l’anno.
Il Conegliano Valdobbiadene, territorio tradizionalmente vocato alla coltivazione dell’uva Glera, ha saputo affrontare con impegno e competenza una vendemmia complessa.

Il 2017 è stato un anno particolare ed eccezionale in alcuni eventi, partendo dalla gelata primaverile per passare ad eventi temporalesci intensi e grandigeni che hanno colpito a macchia di leopardo molte zone della Denominazione, ma che per fortuna hanno risparmiato nei nostri appezzamenti.
Nelle settimane immediatamente precedenti alla raccolta i tecnici del Consorzio hanno monitorato periodicamente l’andamento della maturazione delle uve per misurane acidità e concentrazione zuccherina, così da individuare, nonostante le oscillazioni del clima, il momento ottimale della vendemmia per ogni singola zona della Denominazione. Un lavoro articolato e laborioso, espressione delle competenze diffuse e della cultura enologica del territorio.

Le complessità che si sono presentate quest’anno hanno portato a una produzione in quintali di uva inferiore del 7-10% rispetto al 2016, per un corrispettivo di circa 650 mila ettolitri.. Alla diminuzione della materia prima corrisponde conseguentemente l’aumento del prezzo delle uve e del vino, che per la Glera sale mediamente tra il 10 ed il 15% rispetto al 2016.

La vendemmia nei nostri appezzamenti della tenuta Terre Boscaratto è iniziata nella prima decade di settembre anticipando la media di una decina di giorni.
La campionatura dei vigneti, che si trovano tutti in un'unica proprietà, ci consente di scegliere le varie parcelle e scalare le vendemmie in base all’obiettivo enologico desiderato. La raccolta in piccole casse consente di mantenere integra l’uva e soprattutto il breve tempo che passa tra il taglio del grappolo e la sua spremitura, resta un nostro punto di forza.

Nel Merlot e nel Cabernet siamo intervenuti effettuando due vendemmie. La prima di sfoltimento, la seconda effettuata dopo circa 7-10 giorni ha consentito di raggiungere una maggiore maturità fenolica.
Ad oggi le basi Prosecco risultano equilibrate con predominanza in profumi di frutta tropicale quali il pompelmo rosa e la pesca. Nei rossi attendiamo con ansia l’evoluzione…
 
  • condividi su Facebook
  • 291
  • 0
  • 0

#0 Commenti

inserisci un commento