Novello: Cesanese e Sangiovese ben equilibrati

inserito da
Novello: Cesanese e Sangiovese ben equilibrati
E' appena terminata la stagione dei novelli, e fino a febbraio (primi di marzo) ci siamo sbizzarriti in una degustazione a tappeto che, a mio modesto parere, rappresenta anche un momento profondamente didattico; la tecnica della macerazione carbonica (o intracellulare) ci regala la possibilità di assaporare, quasi direttamente, le peculiarità dell'acino e quindi le caratteristiche varietali del vitigno.

In questo ottimo novello laziale (Fior Fiore di Villa Gianna illustrato nell'immagine di apertura) ritroviamo prepotentemente la freschezza e la frutta rossa e dolce del miglior cesanese. Delicato, perfettamente equilibrato, avvertiamo in lontananza un accenno di tannino leggero e remoto; se possiamo usare il termine fragrante riferendoci ad un rosso, questo è il caso. Un naso ricco di ciliegia, fragola e lampone ci anticipa una sensazione gustativa armonica ed equilibrata, accompagnata da una leggera acidità (quasi impercettibile) e da una frizzantezza sapida che lo rende per antonomasia un ottimo vino di pronta beva e di facile abbinamento gastronomico.
  • condividi su Facebook
  • 259
  • 0
  • 0

#0 Commenti

inserisci un commento