assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#2 Commenti

  • Alessandro Zingoni

    Alessandro Zingoni

    Direi, alla Marzullo, che ti sei fatto una domanda e ti sei dato una risposta ;) Sulla zonazione e valorizzazione del terroir sappiamo bene che siamo arretrati, rispetto alla Francia in primis, e maggiormente vincolati a visioni di consorzi non del tutto al passo coi tempi. Comunque condivido quanto hai detto, Lorenzo. Sicuramente, voglio pensare, che c'è un mercato più d'elite che vuole la Gran Selezione. Per noi, si sa, la Riserva resta il prodotto di punta. Quando possibile farlo (vale in entrambi i casi).

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Lorenzo Biscontin - biscomarketing

    Lorenzo Biscontin - biscomarketing

    Caro Alessandro, sulla valenza del termine "Gran Selezione" mi ero già espresso, negativamente, a suo tempo e la tua considerazione che la Riserva resta il prodotto di punta (condivido) mi conforta. Qui però il punto non è tanto la zonazione ma una gestione organica (l'ideale sarebbe unitaria, ma non voglio essere utopistico) della marca "Chianti" che articoli le diverse denominazioni con le loro caratteristiche specifiche e distintive. Viceversa anche le zonazioni rischiano poi di rimanere fini a se stesse.

    link a questo commento 0 1
    #2

inserisci un commento