assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Si preannuncia il Vinitaly più grande di sempre, meglio arrivare preparati

inserito da
Si preannuncia il Vinitaly più grande di sempre, meglio arrivare preparati
Domenica prossima comincia Vinitaly 2019.

E' l'edizione n 53 del Salone Internazionale dei Vini e Distillati e si preannuncia come la più grande di sempre:

- 100.000 metri quadrati netti di spazi espositivi.
- 4.600 aziende presenti, da 35 paesi per un totale di 17.000 etichette nel catalogo della fiera (ma potete scommettere che i produttori all'ultimo minuto ne aggiungeranno altre).
- la nuova area brandizzata Vinitaly Design. Se siete una cantina vi consiglio di farci un salto perchè qualche spunto si trovava già quando gli espositori di arredi, accessori, confezioni, oggettistica e stampa erano inglobati nell'Enolitech. Lo so che ci sono i clienti da ricevere, però in quattro giorni davvero non riuscite a trovare una mezz'ora?
- la nuova area brandizzata Organic Hall (sempre nel padiglione F, insieme a Vinitaly Design). Se la memoria non mi inganna un'area dedicata al bio c'erà già due o tre anni fa. Ad ogni modo ho il sospetto che sarà una delle zone più frequentate, insieme all'area della FIVI nel padiglione 8.

Poi Vinitaly and the City con tutte le attività in città, anche per cercare di ridurre la "pressione" sul quartiere fieristico. Quando qualche anno fa Veronafiere decise di ridurre la durata di Vinitaly di un giorno, molti speravano diventasse più "maneggevole". Però Vinitaly è una bestia strana, con personalità propria che tende naturalmente alla kermesse.

Per arrivarci preparati sul web trovate diversi consigli, informazioni e vademecum, cominciando con il sito del Vinitaly per proseguire sui vari blog.

Da parte mia pochi consigli essenziali per i visitatori:

- arrivate in treno, e magari andate alla fiera a piedi, soprattutto se il sottopassaggio lato Fiera è aperto. Se per tornare volete usare la navetta perchè siete un po' stesi (ma proprio per questo una camminata vi farebbe bene), uscite mezz'ora prima della chiusura ed eviterete la bolgia.
- fate una colazione abbondante.
- bevete tanta acqua.
- programmate in anticipo i produttori che volete visitare, ma ritagliatevi un po' di tempo anche per bighellonare, magari scegliendo in quale padiglione farlo (io lo facccio nei padiglioni delle regioni che conosco meno).
- divertitevi, che è il modo migliore per lavorare bene.

Ancora meno i consigli per i produttori:

- Lo so che il Vinitaly è faticoso, ma non pre-giudicate MAI chi vi capita davanti, potreste avere delle sorprese (piacevoli o spiacevoli a seconda di come vi comportate).
- Ai clienti che vengono a trovarvi come prima cosa offrite SEMPRE dell'acqua (se lo fate anche con chi non conoscete siete dei signori).
- Divertitevi, che è il modo migliore per lavorare bene.

Io sto programmando andare solo lunedì. Basterà?
  • condividi su Facebook
  • 606
  • 0
  • 1

#0 Commenti

inserisci un commento