assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

#2 Commenti

  • Lorenzo Conci

    Lorenzo Conci

    Mi è capitato di ascoltare lo stesso brano di Mozart (senza vino) e di degustare lo stesso Barolo di Cappellano (senza musica) in condizioni di spirito diverse.
    La musica non era la stessa, il vino non era lo stesso...
    Accettando pure come postulato, una influenza della musica nella
    degustazione dei vini, le componenti comunque sarebbero tali e tante che...

    link a questo commento 0 2
    #1
  • Alessandra Biondi Bartolini

    Alessandra Biondi Bartolini

    Assolutamente sì, sulla percezione influiscono un sacco di componenti, lo stato d'animo sicuramente, ma anche il colore delle pareti, la luce, il paesaggio.... Ma se uno di questi elementi, come ha fatto Spence per la musica o come fanno i neuroscienziati lo analizzi con un metodo sperimentale su un campione adeguato di soggetti, è possibile isolarne l'effetto e capire non solo l'effetto sul gusto complessivo (il giudizio edonistico), ma anche (questa è la cosa che trovo più interessante negli studi di neuroscienze) il parametro sensoriale sul quale agisce o, ad esempio, quale area del cervello si attivi.

    link a questo commento 0 1
    #2

inserisci un commento