assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

In arrivo le guide-vini 2020. Mah...

inserito da
In arrivo le guide-vini 2020. Mah...
Primi di novembre: in edicola le nuove guide vini 2020.
Un tempo le aspettavo con ansia, curioso di vedere chi si fosse aggiudicato i “tre bicchieri” le “5 bottiglie” i “5 grappoli”.
Poi, le ho aspettate con ansia per avere delle dritte su quali cantine-aziende meritassero una visita perché uno o più dei loro vini risultavano aver goduto di una ottima annata.
Poi ho continuato ad aspettarle quasi per abitudine…
In questi giorni, che, sempre per abitudine, ne aspettavo l’uscita, mi sono ricordato che un tempo non aspettavo “punteggi” ma le recensioni di Luigi Veronelli ovvero dei “racconti” delle storie che erano molto più istruttive dei punteggi e dei termini tecnico-enfatici delle guide e anche molto più avvincenti.
 Mi è venuta voglia di andare a rileggermi ciò che Veronelli diceva di questo mondo, quello enologico, trovandovi, pur essendo passati svariati anni, moltissima attualità.
Ho confrontato le guide da lui dirette con le guide più recenti e dire che è stato come confrontare un libro di racconti con l’elenco del telefono, forse è esagerato, ma serve a rendere l’idea.
Ho notato che, ultimamente, un po’ tutte le guide-vini si sono un poco svilite. Descrizioni meno accurate, più frettolose con qualche tentativo, più o meno riuscito, di trovare soluzioni diverse.
Guida Espresso (di cui conservo tutte le annate dalla prima uscita) è diventata “appendice” della guida ristoranti.
Forse, anche chi le guide le redige, sta provando un senso di stanchezza e inadeguatezza. Forse rileggersi Veronelli e Mario Soldati aiuterebbe…
 
  • condividi su Facebook
  • 111
  • 0
  • 1

#0 Commenti

inserisci un commento