assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Il Poggio di Gavi, visita in famiglia

inserito da
Il Poggio di Gavi, visita in famiglia
Per i miei itinerari vinixiani mi sono recato, con la famiglia, in visita presso l’azienda vitivinicola e bed&breakfast

“Il Poggio di Gavi” dove abbiamo incontrato Francesca Poggio, proprietaria dell’azienda.

Siamo in Piemonte, in provincia di Alessandria, territorio del Gavi Doc, il Cortese è il vitigno prevalente. Genova è a circa 50 km, Milano è a un’ora/un’ora e mezza di auto.

Usciti da Novi Ligure abbiamo percorso la Strada per Gavi costeggiata da boschi, vigneti e ville storiche che furono dimore estive di importanti famiglie genovesi e milanesi.

Se avete il fisico di Fausto Coppi, nato in questa zona, potreste cimentarvi sugli stessi saliscendi dove, con molta probabilità il grande campione si sarà allenato, per poi fermarvi in una delle tante cantine per una degustazione. Sono presenti anche tre impianti per giocare a golf, inoltre sono presenti anche diversi monumenti di rilevanza storico-artistica come Il santuario di Nostra Signora della Guardia e il Forte di Gavi da dove godrete di un panorama quasi a 360 gradi sulle colline circostanti; ed infine il sito archeologico di Libarna.

Arrivati sulla collina in frazione Rovereto, dove prende vita uno dei cru storici del Gavi, troviamo la cascina Poggio di Gavi acquistata assieme a pochi ettari di vigna, dal bisnonno di Alfredo, nei primi del Novecento

Nel wine shop veniamo accolti con eleganza e cortesia da Francesca e immediatamente siamo rapiti dai suoi occhi azzurri.

Dall’affascinante racconto della sua vita, traspare la determinazione con la quale ha perseguito il progetto “Poggio di Gavi”

Francesca ha passato tutte le vacanze estive della sua infanzia tra queste colline e i vigneti, accarezzati dal “Marin”, il vento proveniente dalla vicina Liguria, che ritroveremo anche nei suoi vini.

A 18 anni saluta Milano e si trasferisce nella cascina di famiglia.

Nel 2003 lascia il lavoro e si dedica totalmente alla cascina, alla cantina e nasce così l’azienda vitivinicola e bed&breakfast.

Nel 2004 la produzione era di circa 4000 bottiglie. Con l'acquisizione di alcuni vigneti adiacenti, la produzione, ad oggi, si attesta oltre le 30 mila bottiglie,che vengono, per la maggior parte, vendute all’estero.

L'enologo è Gaspare Buscemi.

Con Francesca collaborano la sorella Alessandra, la figlia Giorgia e il marito Angelo.

Abbiamo degustato varie declinazioni del vitigno Gavi Docg e ci sono piaciuti.

Dal più giovane "Nuvole sul Poggio", vino quotidiano Slow Wine, al più complesso Metodo Classico, passando per l’Etichetta Nera e il Sole sul Poggio adatti all'invecchiamento, ognuno con le proprie caratteristiche dovute a differenti esposizioni, varietà di terreni e diversi affinamenti.

Attenzione, che a breve parte la cordata.
Web: www.ilpoggiodigavi.com
  • condividi su Facebook
  • 290
  • 0
  • 3

#0 Commenti

inserisci un commento