assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Scuola di cucina toscana a Villa Petriolo: "Il desinare di nonna Anita"

album di Azienda Agricola Villa Petriolo 22 foto nell'album
Nonna Anita amava cucinare. Se fosse ancora viva, oggi avrebbe oltre cento anni. Ma a 91 c'è arrivata. Preparando, instancabile, ghiotti desinari a Villa Petriolo. Io e mia sorella Simona siamo cresciute respirando i profumi della genuina cucina di nonna Anita e innamorarsi della magia dei fornelli è stato, per noi fanciulle, inevitabile. Io amo le torte. Amo assaporarle, adoro cucinarle. Un piacere particolare che mi riporta all'infanzia, a quando assistevo con meraviglia a quelle mani sapienti della nonna che mescolavano magicamente gli ingredienti, farina, zucchero, uova. E il matterello che correva sul grande piano di marmo, bianco come il latte. Parole e suoni, note di cucina, ad incantarci. Merende fantastiche, a cui si aggiungeva un goccino di vino, a volte ad inzuppare la fetta di pane inzuccherata, altre volte, con un piacere tutto speciale di complicità tra generazioni, nel bicchiere, allungato con l'acqua. E noi lo sorseggiavamo piano, come un regalo raro, un segreto da mantenere. Oggi Simona cura la scuola di cucina toscana per i nostri enoturisti. Dopo la pappa al pomodoro, ecco la facile ricetta della gustosa zuppa di bietole e ricotta. Ingredienti: 500 g di bietole 250 g di ricotta di pecora 1 l. di brodo vegetale 1 cipolla piccola olio di oliva sale e pepe pane pecorino grattugiato Sbucciare la cipolla e tritarla. Lavare la bietola, sgocciolarla, tagliarla a strisce. Stufare la cipolla in una casseruola insieme all'olio. Unire la bietola, mescolare e lasciare insaporire per 5 minuti. Salare, pepare e poi versare nella casseruola il brodo già caldo e continuare la cottura per 30 minuti. Prelevare con un cucchiaio forato un terzo della bietola e frullare il resto con il frullatore ad immersione. Schiacciare grossolanamente la ricotta e unirla al passato di bietola, mescolare e cuocere ancora a fuoco bassissimo per 5 minuti. Spegnere e lasciare riposare coperto per 2 minuti. Mettere nella scodella una fetta di pane abbrustolita, versandoci sopra la zuppa. Cospargere con pecorino grattugiato e un filo d'olio extravergine d'oliva IGP Villa Petriolo. Silvia Maestrelli
  • Il desinare di nonna Anita Il desinare di nonna Anita
    • 0
    • 741
    • 0
    • 0
  • Zuppa di bietole e ricotta Zuppa di bietole e ricotta
    • 0
    • 841
    • 0
    • 0
  • La cucina di Villa Petriolo La cucina di Villa Petriolo
    • 0
    • 748
    • 0
    • 0
  • Il gioco della lumaca da giocarsi in cucina Il gioco della lumaca da giocarsi in cucina
    • 0
    • 693
    • 0
    • 0
  • Chianti Villa Petriolo Chianti Villa Petriolo
    • 0
    • 648
    • 0
    • 0
  • Ingredienti freschissimi per la zuppa di bietole e ricotta Ingredienti freschissimi per la zuppa di bietole e ricotta
    • 0
    • 783
    • 0
    • 0
  • La cucina di Villa Petriolo La cucina di Villa Petriolo
    • 0
    • 525
    • 0
    • 0
  • Simona Maestrelli Simona Maestrelli
    • 0
    • 571
    • 0
    • 0
  • Ricetta della pappa al pomodoro per gli enoturisti di Villa Petriolo Ricetta della pappa al pomodoro per gli enoturisti di Villa Petriolo
    • 0
    • 520
    • 0
    • 0
  • Brigata di cucina Brigata di cucina
    • 0
    • 637
    • 0
    • 0
  • La pappa al pomodoro La pappa al pomodoro
    • 0
    • 504
    • 0
    • 0
  • Pappa al pomodoro Pappa al pomodoro
    • 0
    • 521
    • 0
    • 0
  • Pane toscano Pane toscano
    • 0
    • 524
    • 0
    • 0
  • A scuola di cucina toscana A scuola di cucina toscana
    • 0
    • 831
    • 0
    • 0
  • Ingredienti per la pappa al pomodoro Ingredienti per la pappa al pomodoro
    • 0
    • 640
    • 0
    • 0
  • A scuola di cucina toscana A scuola di cucina toscana
    • 0
    • 531
    • 0
    • 0
  • Preparativi... Preparativi...
    • 0
    • 594
    • 0
    • 0
  • Pomodoro per la pappa Pomodoro per la pappa
    • 0
    • 585
    • 0
    • 0
  • Al lavoro Al lavoro
    • 0
    • 564
    • 0
    • 0
  • Simona Simona
    • 0
    • 657
    • 0
    • 0
  • Il meritato pranzo Il meritato pranzo
    • 0
    • 549
    • 0
    • 0
  • Scuola di cucina toscana a Villa Petriolo Scuola di cucina toscana a Villa Petriolo
    • 0
    • 494
    • 0
    • 0
  • condividi su Facebook