ristoranti di Eugenio Peralta

  • La Maniera di Carlo

    La Maniera di Carlo

    inserito da Eugenio Peralta

    Da grandi nomi, si sa, derivano grandi responsabilità; e non può essere un compito facile subentrare a un'istituzione (sia pure ultimamente decaduta) come Il Calvi, uno dei più noti ristoranti "di pesce" di Milano. Ci stanno provando, da settembre 2009, i nuovi gestori del ristorante, rinominato La maniera di Carlo in omaggio al padre del titolare, recentemente scomparso. rimasta la struttura del vecchio locale, compreso...

  • Trattoria Mario

    Trattoria Mario

    inserito da Eugenio Peralta

    Ribadiamo il giudizio anche a distanza di cinque anni dalla nostra prima visita: se non è un miracolo, poco ci manca. L'esistenza di un locale come quello di Romeo e Fabio Colzi ha qualcosa di incredibile: situato nella centralissima piazza del mercato, stretto d'assedio da Mc Donald's e orde di turisti famelici, e per di più aperto soltanto a pranzo, riesce non soltanto a resistere, ma a guadagnarsi la fiducia dei fiorentini veri...

  • Osteria del Treno

    Osteria del Treno

    inserito da Eugenio Peralta

    A volte la storia fa strani scherzi: chi l'avrebbe mai detto che un circolo di dopolavoro ferroviario si sarebbe trasformato nel tempio milanese dello "slow food"? Uno slow food, va detto, coniugato alla meneghina: e cioè incentrato sulla ricercatezza, sulla raffinatezza, persino sulla moda dell'essere slow (sia detto senza alcun intento dispregiativo). Non c'è da aspettarsi dunque una trattoria tradizionale ma anzi una selezione...

  • Trattoria Da Peppina

    Trattoria Da Peppina

    inserito da Eugenio Peralta

    Da Sassari alla costa si contano sì e no 20 chilometri, ma potrebbero essere 200, per quanto ogni aspetto dei costumi, delle tradizioni e persino dei sentimenti di questa città si distaccano dal mare e dalle sue usanze. La cucina non fa eccezione, e chi ancora stentasse a crederci faccia una visita alla Trattoria Da Peppina, dove la gastronomia sassarese emerge in tutto il suo legame con la terra: tanto profondo da renderla...

  • Osteria del Sognatore

    Osteria del Sognatore

    inserito da Eugenio Peralta

    Chi incoraggia a sognare va sempre premiato. E qui a sognare sono sì i clienti, che depositano nell'apposita "ampolla" i tappi delle bottiglie esprimendo un desiderio; ma il sogno più grande è quello di chi ha voluto creare nel contesto tutt'altro che facile dei Navigli un ristorante così atipico, inseguendo la sua idea di una cucina talvolta semplice, talvolta sofisticata, ma sempre e soprattutto personale....

  • Ristorante Da Vito

    Ristorante Da Vito

    inserito da Eugenio Peralta

    Chiedete di Vito a Sassari e dintorni: tutti sapranno di cosa state parlando. Tutti e, al tempo stesso, nessuno: perché in tempi recenti il ristorante ha cambiato radicalmente faccia, trasformandosi dall'arcinoto locale rustico nel centro di Sennori in un monumentale albergo con ristorante e centro congressi all'ingresso del paese. Una metamorfosi che magari ha lasciato perplesso qualcuno dei vecchi frequentatori, spaesati dall'inconsueta...

  • Ristorante Bandini

    Ristorante Bandini

    inserito da Eugenio Peralta

    Immaginatevi un minuscolo paesino ancora arroccato (e un po' diroccato) nel suo nucleo medioevale tra le nebbie dell'astigiano, un luogo ai limiti dell'irrealtà, dove resistono cose come i gabinetti pubblici, le pompe di benzina con "il Tigre" e il circolo dei reduci di guerra. Immaginato? Bene, ora dimenticatevelo: il Bandini - che non è il nome del proprietario, ma quello dell'eroe di tanti romanzi di John Fante - è fuori...

  • Taverna Moriggi

    Taverna Moriggi

    inserito da Eugenio Peralta

    Proprio come mangiare a casa vostra, ammesso naturalmente che abitiate nel pieno centro di Milano, in un antico palazzo del 1600 miracolosamente sopravvissuto ai bombardamenti e oggi insignito dello status di monumento nazionale, con la basilica di Sant'Ambrogio a due passi. Questo straordinario angolo della Milano che fu è infatti la superba cornice della Taverna Moriggi (con due "g": il nome della via è un errore di trascrizione...

  • Crotto da Gusto

    Crotto da Gusto

    inserito da Eugenio Peralta

    Trovarlo non è certo facile. Infatti al crotto di Gusto arrivano solo gli aficionados, i (pochi) abitanti della zona che comprende una decina di paesini montani uniti nel comune di Grandola, e naturalmente le Locuste. Come spesso accade, però, vale la pena di affrontare le strette curve e le stradine dissestate che separano il crotto dal paese di Naggio e più ancora dalla strada principale che costeggia il lago. Ne vale la...