assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

vini di Cinzia Bergantini

  • Nero Buono  2005

    Nero Buono 2005

    inserito da Cinzia Bergantini

    La Cantina Cooperativa Cincinnato, fondata nel 1947, ha dato prova nel corso degli anni di una grande attenzione al miglioramento qualitativo e al rispetto per la tradizione. I soci conferitori sono 255, gli ettari 550 coltivati seguendo i dettami dell'agricoltura biologica. Particolare attenzione viene rivolta ai vitigni storici tra cui il Bellone, il Trebbiano giallo, Il Cesanese e il Nero Buono, quest'ultimo coltivato esclusivamente nelle...

  • Montepulciano d'Abruzzo Inferi 1995

    Montepulciano d'Abruzzo Inferi 1995

    inserito da Cinzia Bergantini

    L'azienda Marramiero si trova a Rosciano in provincia di Pescara. Il paesaggio qui riassume gli elementi più caratteristici dell'Abruzzo: il mare a vista e i 3000 metri del Gran Sasso riempiono lo sguardo. Il vigneto Inferi ha ormai cinquant'anni e ha raggiunto un equilibrio naturale con il terreno prevalentemente argilloso. Il sistema di allevamento è la pergola Abruzzese il cui connubio con il Montepulciano d'Abruzzo fa parte...

  • Cerasuolo di Vittoria Classico  2005

    Cerasuolo di Vittoria Classico 2005

    inserito da Cinzia Bergantini

    L'azienda ha puntato molto al recupero e al miglioramento del Cerasuolo di Vittoria che è un simbolo del territorio Siciliano tanto da divenire, con decreto del 13 settembre 2005, la prima Docg di tutta la regione. Rubino vivido, regala profumi mediterranei di frutta scura, erbe aromatiche e un lieve soffio di spezie orientali. In bocca la linea è morbida ma non arrendevole. L'acidità si inserisce perfettamente...

  • Morey St Denis Clos Solon Vieille Vigne  2006

    Morey St Denis Clos Solon Vieille Vigne 2006

    inserito da Cinzia Bergantini

    Questa interpretazione del pinot nero nasce da una piccola vigna storica risalente al 1951. La produzione è orientata al rispetto del territorio, senza utilizzo di fertilizzanti chimici, e la vinificazione avviene con limitato impiego di anidride solforosa. Sosta di 20 mesi nel legno nuovo al 10%. Rubino concentrato e vitale. Unghia granato. Naso espressivo dominato da note di arancia sanguinella e viola che si apre piano piano a una...

  • Chianti Classico Le Trame 2003

    Chianti Classico Le Trame 2003

    inserito da Cinzia Bergantini

    L' azienda che usa metodi biodinamici si trova a Castelnuovo Berardenga, il comune più a sud della denominazione. I terreni sono limosi- argillosi per alcuni tratti ricchi di scheletro e altissima percentuale di calcare attivo. La vigna è coltivata ad alberello (cosa non proprio comune in queste zone). Da segnalare la presenza di un vitigno piuttosto raro come il foglia tonda riscoperto nel progetto di valorizzazione dei vitigni...

  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Fra Moriale 2007

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Fra Moriale 2007

    inserito da Cinzia Bergantini

    Staffolo è città del vino. Il suo nome viene dal greco "stafilè" che significa appunto grappolo d'uva. Microzona all'interno della vasta area del Verdicchio si distingue per una particolare sapidità, perchè qui sgorgava una fonte d'acqua salata che ha pervaso quasi tutti i terreni. Il Verdicchio dell'azienda Cimarelli è un vino molto interessante restio a concedersi subito ma che saprà rivelarsi...

  • Rosso Piceno Superiore 2007

    Rosso Piceno Superiore 2007

    inserito da Cinzia Bergantini

    I cinque soci che gestiscono l'azienda hanno da sempre creduto in forme di agricoltura e di vita eco-compatibili, lavorando insieme nel rispetto della natura e dell'intelligenza della terra. Il loro vino di punta è il Barricadiero (un nome che è tutto un programma) blend di Montepulciano, Merlot e Cabernet Sauvignon. I terreni si trovano su terreni in prevalenza argillosi con diverse percentuali di calcare e con esposizione sud,...

  • Clos de Vougeot Grand Cru  2006

    Clos de Vougeot Grand Cru 2006

    inserito da Cinzia Bergantini

    La faccia migliore della Borgogna ti stupisce ogni volta che si ha la possibilità di incontrarla. I suoi vini sono spesso un punto di arrivo per un degustatore appassionato, ma per me sono piuttosto un punto di partenza. Un modo per rimettere tutto in discussione, esplorare terre senza sentieri, afferrare ciò che è inafferrabile. Ti mancano le parole ma, forse, molto di più dicono gli occhi sorridenti e languidi di...

  • Rosso del Soprano 2006

    Rosso del Soprano 2006

    inserito da Cinzia Bergantini

    Salvatore Geraci guida con passione quest'azienda credendo fermamente nel recupero e nelle potenzialità dei vitigni della sua terra. Il Nerello Mascalese, qui insieme a varietà autoctone come il Nerello Cappuccio, Nocera, Galatena, Jacchè, Calabrese ed altre, è un vitigno molto interessante, in grado di interpretare bene il suo territorio e dare vini di qualità. Bisogna però rispettare alcuni fattori...