assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

vini di Lorenzo Conci

  • Fontana dei Boschi 2016~2017

    Fontana dei Boschi 2016~2017

    inserito da Lorenzo Conci

    Che Castelvetro sia una delle culle del Lambrusco non credo vi siano dubbi. Se poi il Lambrusco che state gustando lo ha prodotto quel signore simpatico, vignaiolo eccelso, che risponde al nome di Vittorio Graziano, state godendone una delle migliori interpretazioni. Le sue vigne, situate in collina, lontano da fonti di inquinamento, su terreni ricchi di biodiversità (non vedono chimica da…”mai”), nessuna irrigazione, vendemmia...

  • Extra Brut Francesco I 2017

    Extra Brut Francesco I 2017

    inserito da Lorenzo Conci

    Se si dà per buono il vecchio adagio che dice: “Ciò che si fa a capodanno si farà tutto l’anno.”, brindare dopo la mezzanotte di San Silvestro con un liquido enoico adeguato e non con uno spumantino, quale che sia, è fondamentale. Noi che puntiamo a bere bene per l’intero 2018 abbiamo scelto di stappare un Franciacorta Extra brut Francesco I Uberti. Dedicato a colui che, storia o leggenda vuole, abbia stabilito per primo che essere...

  • Alto Adige Sauvignon Voglar 2013

    Alto Adige Sauvignon Voglar 2013

    inserito da Lorenzo Conci

    Essendo di passaggio a Egna, provenendo dalla valle di Caldaro, e avendo, come già mi era capitato altre volte, posato lo sguardo sulla collina di Foglar , non potevo certo non fermarmi per procurare qualche bottiglia di Sauvignon di Peter Dipoli. Una “ gavetta” di quasi trent’ anni, maturando esperienze in giro per l’Italia e all’estero, ha senz’altro contribuito a fare di Peter Dipoli uno dei vignaioli più interessanti della...

  • Petite Arvine Nuances 2014

    Petite Arvine Nuances 2014

    inserito da Lorenzo Conci

    Altro “scalpo” valdostano e altra conviviale degustazione, a qualche tempo di distanza dal primo assaggio, avvenuto in loco. Il prescelto, un Petite Arvin Nuances di Elio Ottin, abbinato a un menu adeguato all’ospite vegetariano: Flan di biete con salsa al formaggio grana, canellone di spinaci e ricotta, verdure grigliate e sformatino alle mele e cannella. Se il Fumin, di cui ho detto in una mia recente recensione, ha...

  • Blanc de Morgex et de la Salle La Piagne 2015

    Blanc de Morgex et de la Salle La Piagne 2015

    inserito da Lorenzo Conci

    Il nostro tour in Valle d'Aosta non poteva certo mancare una visita alla Cave Mont Blanc de Morgex della Salle, emblema di salvaguardia di un vitigno autoctono, prodotto ai piedi del Monte Bianco ( tra i 700 e i 1200 mt. di altitudine) gioiello simbolo dei vini di montagna e della Valle d’Aosta in particolare. Non potevamo nemmeno mancare di accompagnare gli antipasti di capodanno ( flan di topinambur alla crema di grana e salmerino...

  • Fumin 2014

    Fumin 2014

    inserito da Lorenzo Conci

    Trascorsi alcuni giorni in Val d’ Aosta, cosa che desideravo da tempo, certo non potevo limitarmi, data la mia passione enogastronomica, a visitare i pur bellissimi castelli o località turistiche. Di certo non potevo mancare di visitare qualche cantina e, fra queste, imperdibile quella di Elio Ottin. Vigneti perfettamente esposti, ubicati tra i 550 e i 700 metri di altitudine nei comuni di Quart e Saint-Christophe. Non si tratta di un...

  • Le Marne Grigie  2010

    Le Marne Grigie 2010

    inserito da Lorenzo Conci

    Sarà forse perché, in questi giorni, anche su Vinix si è parlato del Roero o forse perché da un po’ non stappavo “piemontesi” , sta di fatto che per la Pasquetta la scelta è caduta su un vino di Matteo Correggia. Matteo se ne è andato prematuramente, ma è ancora presente nei vini dell’azienda e del terroir che ha contribuito a valorizzare in modo determinante. Le Marne sono suoli in prevalenza sabbiosi , poi argilla e limo....

  • Sangiovese Superiore Fermavento 2013

    Sangiovese Superiore Fermavento 2013

    inserito da Lorenzo Conci

    Di solito mi capita di visitare una cantina e poi assaggiare i vini che, nella stessa, mi sono procurato. Parlo naturalmente di vini che degusto per la prima volta. Ma può capitare che assaggi un vino e che ne rimanga colpito al punto da desiderare di far visita alla cantina. E’ quanto mi è capitato, proprio questi giorni, assaggiando un Sangiovese di Giovanna Madonia. Prima o poi scenderò a per vedere come lavora questa brava...

  • Leon s.a.

    Leon s.a.

    inserito da Lorenzo Conci

    Forse alcuni Champagne sono inarrivabili, ma ciò non significa che anche noi non s’abbia delle eccellenze nel campo delle bollicine. E’ il pensiero che mi è venuto osservando il fitto e sottilissimo perlage del metodo classico, dosaggio zero, con cui abbiamo salutato l’anno nuovo. Inutile dire, se sono qui a raccontare, che al naso e al palato è stato altrettanto all’altezza. Cominciamo dal produttore: all’imbocco della valle...

  • Schiava Nera 2014

    Schiava Nera 2014

    inserito da Lorenzo Conci

    Ho recensito parecchie Schiava altoatesine nelle sue varie declinazioni (Santa Maddalena, Lago di Caldaro, Grau Vernatsch). Sono infatti parecchi i vignaioli della provincia di Bolzano a produrre vini di questa tipologia ad ottimi livelli. Questa volta parlerò di una Schiava trentina, perché anche nella provincia di Trento, alcuni produttori hanno cominciato a valorizzare questo vitigno. Per secoli la Schiava è stato il vitigno più...