assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

vini di Luca Formenti

  • Vallee D'Aoste Pinot Noir 2012

    Vallee D'Aoste Pinot Noir 2012

    inserito da Luca Formenti

    Continua la ricerca di vini piacevoli fuori dagli schemi, torno in Valle d'Aosta dopo la grande soddisfazione ottenuta dalla degustazione dei prodotti di Ottin e rimango su un vitigno che mi piace non poco, il Pinot Noir. Cito il sito vievini.it per raccontare qualcosa di questo piccolissimo produttore: "L'azienda a conduzione familiare si trova a Jovençan, comune di 750 abitanti che dista 6 km da Aosta, sulla destra orografica...

  • Barbera della Stoppa Emilia Igt 2005

    Barbera della Stoppa Emilia Igt 2005

    inserito da Luca Formenti

    L'azienda La Stoppa mi è stata consigliata da un amico che visitò più di un anno fa l'azienda rimanendone entusiasta. Mi consigliò il vino La Macchiona come etichetta da lasciar riposare in cantina per qualche annetto, così la mia prima esperienza con questo produttore fu soltanto alla sorgente del vino della primavera passata. Una gamma che va dai bianchi macerati al fantastico passito Vigna del Volta. L'occasione ha fatto l'uomo ladro...

  • Chianti Monrosso  2010

    Chianti Monrosso 2010

    inserito da Luca Formenti

    Provati al passato Vinitaly, i vini del Castello di Monsanto mi hanno dato l'idea di cosa voglia dire terroir, assolutamente riconoscibili. Qualcuno poi dice che un grande produttore si capisce dai vini di base e qui abbiamo le prove per affermare che non solo il poggio è un gran vino ma anche il Monrosso riesce a difendersi egregiamente sulle tavole di tutti i giorni. Pieno frutto e spezie, morbidezza e ottima beva, un vino da tutti i giorni...

  • Santa Maddalena Classico 2011

    Santa Maddalena Classico 2011

    inserito da Luca Formenti

    L'amore per questo produttore è cominciato una sera di qualche anno fa, quando ebbi la possibilità di provare un suo rosato durante una cena altoatesina a Como. In cantina purtroppo non trovai nessuno dei suoi vini rossi, che devono essere prenotati per tempo. Finalmente però sono riuscito ad accaparrarmi qualche bottiglia di Josephus ed il mio "studio" è cominciato. Sono partito con un Santa Maddalena piuttosto timido, dai profumi...

  • Oestricher Lenchen Riesling Auslese 1976

    Oestricher Lenchen Riesling Auslese 1976

    inserito da Luca Formenti

    Beh quando ci si avvicina a certi vini lo si fa in maniera reverenziale. Si coccola la bottiglia, si estrae lentamente il tappo, si versa e si aspetta che il vino si rilassi. Dopo una sola ora ecco che quel liquido dorato e brillante ti parla di miele, albicocche, spezie e morbidezze al palato ma sorrette da una acidità che si è mantenuta per quasi 40 anni. Un leggero finale amarognolo ma solo lievemente percettibile. Storico. ...

  • La Querciola Maremma Toscana Igt 2006

    La Querciola Maremma Toscana Igt 2006

    inserito da Luca Formenti

    Conosco solo tre etichette di questo produttore naturale. Il Rosato che mi fece innamorare di questa tipologia di vini, il Berace, che purtroppo non mi ha dato buone soddisfazioni a causa di una bottiglia poco performante e la querciola che rappresentava un punto di domanda. Fino a venerdì scorso quando l'ho aperta e è durata veramente poco. Piacevolezza e struttura con una lieve nota abboccata. Il prezzo in enoteca però mi sembra davvero...

  • Valle d'Aosta Pinot Noir 2011

    Valle d'Aosta Pinot Noir 2011

    inserito da Luca Formenti

    Si presenta di un colore granato scarico e brillante. Affondi il naso e trovi fruttini rossi, fiori e una leggera nota di pellame. Palato setoso con buona acidità, appena aperto aveva solo un filo di alcool in eccesso. Tenendo conto del prezzo in rete, 11.50 euro, e quello in enoteca, 14 euro, un vino da comprare e ricomprare. Ringrazio quel mio amico produttore che me lo consigliò qualche tempo fa.

  • Intin Bianco Colline Savonesi Igt 2005

    Intin Bianco Colline Savonesi Igt 2005

    inserito da Luca Formenti

    Ma i vini vanno bevuti o degustati? A questa domanda un giorno penso di saper rispondere, e il giorno seguente i dubbi tornano. Alcuni vini, come questo, ti sorprendono per profumi mai sentiti prima, soprattutto trattandosi di un bianco. Note speziate, di idrocarburi, che mixati insieme ti riportano direttamente alla mente quel pecorino molisano a dir poco intenso. Anche il sorso offre diverse sfaccettature, con un'acidità importante....

  • Libero Esercizio di Stile 2008

    Libero Esercizio di Stile 2008

    inserito da Luca Formenti

    Quando si vuole arricchire il proprio bagaglio di conoscenze capita di bere vini anche molto lontani dal proprio gusto e, pur non amando gli eccessivi residui zuccherini, mi lancio nell'assaggio di questa bottiglia prodotta in 850 esemplari. Si tratta di un riesling renano con una piccola percentuale di pinot nero vinificato in bianco, un esperimento che ogni anno cambia. Il naso è tipico dei vini naturali, e dietro quella nota di...

  • Vespolina 2012

    Vespolina 2012

    inserito da Luca Formenti

    Spesso non capisco come mai la maggior parte dei locali della mia provincia, dall'impronta semplice, quelli che una volta si chiamavano trattorie (e che adesso ti chiedono almeno 40 euro per un pasto completo) non cerchino di valorizzare produttori di vino a pochi passi da casa. Per fortuna nel novarese la politica cambia e, a Badia di Dulzago, nell'ottima osteria San Giulio, la carta dei vini parla esclusivamente piemontese, con molte...