assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

vini di Andrea D'Ascanio

  • Barbacarlo 2009

    Barbacarlo 2009

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Lo stappo o non lo stappo, lo stappo o non lo stappo ...lo stappo! Primo naso legnoso, legno umido, e piccoli frutti rossi, note di orzo tostato, lieve speziatura, rimandi erbacei, vinoso, con il trascorrere dei minuti i profumi virano su toni terrosi, di radice. In bocca è fresco, ""rustico"", con tannino fine e abbondante, con una discreta acidità, un vino fatto per mangiare. Il giorno dopo, il naso si è spostato...

  • Vidur 2011

    Vidur 2011

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Complice una piccola vacanza sul lago d'Iseo, ho colto l'occasione per fare un salto ed andare a conoscere Enrico e i suoi vini. L'altra sera ero a cena da amici e oltre al (rischioso Tuderi 2006) ho portato con me una bottiglia di Vidur... Bel rosso rubino, al naso spicca subito un'amarena sotto spirito che si smorzerà dopo qualche minuto, lasciando spazio a piccoli e dolci frutti rossi, bocca fresca con piacevoli note...

  • Tuderi 2006

    Tuderi 2006

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Colore: Dettori Naso: Dettori Bocca: Dettori Sarà che a me i vini di Dettori piacciono un casino, ma, a dispetto della tanto additata variabilità, nelle bottiglie finora Bevute, ho trovato sempre lo stesso filo conduttore, riconoscibilissime eleganti e Godibilissime SEMPRE! Memore del casino venuto fuori lo scorso anno su Intravino, l'ho stappato con un po di paura e invece, quella bottiglia conteneva 0.75l di piacere!

  • Montepulciano d'Abruzzo Fonte Cupa 1998

    Montepulciano d'Abruzzo Fonte Cupa 1998

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Per la serie "nessuno è profeta in patria" E' servito un'articolo di Maurizio Gily (questo: http://www.lavinium.com/mondovino/gily_il_montepulciano_perfetto_2014.shtml) per spingermi a sfruttare i 2.5 gradi di separazione che vigono in Val Vibrata, un mess. ad un amico e nel giro di qualche ora l'ok per passare in cantina a prendere un paio di bottiglie! Dal bicchiere viene fuori un colore un Rubino intenso ed impenetrabile, colore ancora...

  • Altair Terre de L'Aquila Igt 2013

    Altair Terre de L'Aquila Igt 2013

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Un Traminer in terra d'Abruzzo ...ebbene si, non ci facciamo mancare nulla!! Chiarissimo, ai limiti del bianco. Naso da traminer, minerale con un bel bouquet di fiori bianchi, ma senza strafare! Bocca in linea con il naso, snella, tutt'altro che untuosa e stucchevole come spesso capita con questi vini, discreta l'acidità e appena sapido. Considerando che è andato in bottiglia da 2 mesi, non può che migliorare. La prossima volta...

  • Trebbiano d'Abruzzo 2001

    Trebbiano d'Abruzzo 2001

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Ecco una di quelle bottiglie che non vorrei mai aprire, nell'attesa di chissà quale giorno! Tappo sfigato, andato in frantumi! Bel colore dorato carico, lievemente ambrato Lacrime fitte, lente e verticali Naso inconfondibile, caldo, vinoso, fiori e frutta gialla matura, tè verde con una lieve nota animale. Bocca piena e appagante, sapidità ed acidità perfettamente amalgamate che lasciano a lungo il palato setoso e soddisfatto!...

  • Tsolikouri  2011

    Tsolikouri 2011

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Il colore è di quelli che non farebbe pensare a un georgiano, oro 24K Anche il naso non è così invasivo come si potrebbe pensare, bensì tutto giocato su toni floreali, con qualche accenno a mela e pera, che fanno pensare ad un trebbiano. Bocca sapida, tannica il giusto e leggera acidità, chiude appena amaro ma molto molto lungo! per saperne di più: https://www.iamwine.it/it/products/68-tsitska-tsolikouri-2010 @@1/2 ...

  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Cuprese 2010

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Cuprese 2010

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Colore "tipicissimo" nonostante i 4 anni, paglierino chiaro con riflessi verdolini. Naso composto e pulito di fiori bianchi con rimandi all'ananas, sul fondo una lieve nota metallica l'ossigenazione porta con se i profumi di fieno secco e olio di oliva. In bocca è fresco e saporito, con una discreta chiusura su note di amaretto. Rapporto Q/P sempre ottimo! @@@-

  • Suffonte Rosato 2012

    Suffonte Rosato 2012

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Buccia di cipolla, primo naso come al solito molto animale, carne bollita, zafferano, rosa appassita e fiori gialli. In bocca i primi i sapori sono quelli dell'uva in fermentazione, sapido e secco con chiusura leggermente affumicata, ha ottimamente spalleggiato un brodetto alla Sambenedettese! Per le considerazioni sulla micro azienda vi rimando al post del buon Claudio Celio https://www.vinix.com/degustazioni_detail.php?ID=3691

  • Carema Riserva 2009

    Carema Riserva 2009

    inserito da Andrea D'Ascanio

    Rosso rubino con riflessi granati, archetti rapidi e fitti. Naso balsamico, piccoli frutti rossi, rosa appassita e sbuffi mentolati, seguiranno terra, erbe aromatiche e la nota basamicha si fonderà a quella di smalto per unghie. Bocca gagliarda, il tannino è quello del nebbiolo, ma non di quella polverosità talvolta eccessiva, sapidità ed acidità fanno accelerare la salivazione e la frequenza dei sorsi, chiude lungo, molto...