assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

vini di Mauro Giacometti

  • Chianti Classico 2009

    Chianti Classico 2009

    inserito da Mauro Giacometti

    Probabilmente il miglior chianti classico da me provato! Naso (frutti rossi)e in palate è da manuale, gustoso, pulito, persistente! La leggera speziatura di notevole eleganza grazie alla vena balsamica che ne allunga il piacere. Rosso rubino e limpido nel bicchiere. Gli darò un @@@@++ per il prezzo un po' alto per un C.Classico, ma veramente notevole!

  • Rosso del Conte 2005

    Rosso del Conte 2005

    inserito da Mauro Giacometti

    Lo ammetto, sbavavo ancora prima di averlo stappato questo Vino che ci regala una cantina dalla storia ultra centenaria, e anche questa volta non mi ha deluso! Il rubino impenetrabile con un filo luminoso sul bordo del bicchiere, il naso carico, ma meno di altre annate da me assaggiate. In bocca un piacere per il palato con un tannino ben levigato e una persistenza notevole. In bocca stupendo per complessità di sapori e con ancora una vena...

  • Collio Bianco 2012

    Collio Bianco 2012

    inserito da Mauro Giacometti

    Direttamente dal paradiso dei bianchi, questo ottimo blend lavorato per metà (friulano e chardonnay se non vado errato) in botti per 6 mesi e il resto in acciaio. Arrivando nella zona in questione non si può che rimanere a bocca aperta per la bellezza e la cura dei vigneti, che dominano nettamente la zona. E dopo essere rimasti a bocca aperta, rimasta questa asciutta, una visita ad una qualsiasi di queste aziende rimarrà nelle vostre memorie...

  • Sauvignon Blanc Rosa Bosco 2010

    Sauvignon Blanc Rosa Bosco 2010

    inserito da Mauro Giacometti

    Mi ha quasi lasciato senza fiato questo stupendo vino...un'eleganza incredibile ma anche una complessità indice di longevità, sia al naso che al palato! Eleganza, intensità e ricchezza caratterizzano intensamente il naso con note floreali delicate ma con sfumature delicatamente balsamiche; Il sapore risulta coerente al naso, con una morbidezza ed eleganza che sono secondi solo alla complessità. Notevole anche l'evoluzione nel...

  • Alto Adige Lagrein Steinraffler 2002

    Alto Adige Lagrein Steinraffler 2002

    inserito da Mauro Giacometti

    Devo dire che questo Lagrein del 2002 mi ha davvero stupito! Proprio non mi aspettavo, per mia ignoranza lo ammeto, che fosse così longevo questo vitigno, ma devo ammettere che dopo 11 anni questa bottiglia sprigiona ancora emozioni secondo me importanti! Se fossi un esperto direi che ha ancora freschezza stupenda, unita ad un frutto rosso spettacolarmente legato da un fumè elegantissimo...ma non essendolo, mi affido ai vostri pareri su vino...

  • Vino Nobile di Montepulciano 2007

    Vino Nobile di Montepulciano 2007

    inserito da Mauro Giacometti

    Aspettando che il fratello maggiore (Asinone 2006) affini in bottiglia nella mia cantinetta, mi sono lanciato nella degustazione di questo nobile 2007. Il colore rubino di questo vino è stupendo, il bouquet ampio, passa da note floreali a quelle della terra con buon equilibrio. I tannini sono ben levigati e il sorso decisamente appagante e caratteristico. Uno tra i Nobili che preferisco, ma se qualcuno ha consigli per altri nobili da provare,...

  • Federico Primo 2003

    Federico Primo 2003

    inserito da Mauro Giacometti

    Buonissimo e in piena forma questo Cabernet che viene dalla val di Cornia! L'evoluzione del vino nel bicchiere è complessa e vivace, la persistenza su note cioccolatose pare non finire mai, i tannini ormai perfettamente levigati. Un Cabernet che non delude le aspettative e conquista con la sua voluttuosa potenza.

  • Granato 2003

    Granato 2003

    inserito da Mauro Giacometti

    Salve a tutti, questa è la prima degustazione che inserisco e devo dire che la cosa mi emoziona, ma non quanto mi ha emozionato questo grande vino che ha superato ogni mia aspettativa! Un Teroldego così non l'avevo mai bevuto! Non starò a tirare fuori il classico elenco di gusti/profumi che puoi sentire o meno, in quanto non mi reputo all'altezza, ma darò un mio giudizio su quelle che sono le sensazioni che ogni sorso ha provocato...