0.08% di alcool nel sangue) o droga; è soggetto al codice penale, e normalmente include multa e/o ritiro patente e possibile rinvio immediato in tribunale e prigione, quindi è un guai serio che può rovinarvi la vita. Meglio non bere e guidare! Oltre all’etilometro, spesso si controlla lo stato di ebrietà con il Walk and Turn Test10. Se guidate, sappiate che, malgrado la reputazione di crimine e violenza degli USA, il rischio di furti dall’automobile è molto basso. La polizia e la giustizia non scherzano, se uno ruba non viene rimesso in libertà subito come in Europa, passa quasi certamente mesi in prigione. Quindi i piccoli furti non valgono il rischio. Se invece vi capita di finire per errore in un quartiere malfamato, non mettetevi a fare foto o selfie, invece fatevi il segno della croce e cercate di ritrovare la civiltà senza farvi notare. Riserve indiane: ci sono regole da rispettare. Quasi tutte vietano l’alcool e le fotografie. Se chiedete di fotografare un autoctono, raramente accetterà. In certi luoghi potete comprare, a prezzo alto, il diritto di fotografare, ma non fotografate persone o luoghi sacri come i cimiteri. Non chiamateli indiani, sono decine di tribù molto diverse. Alcune riserve sono di un livello di povertà sconvolgente, altre sono dinamiche e moderne. Nelle riserve non c’è la polizia americana, ma una polizia speciale gestita interamente dagli autoctoni: nemmeno la FBI può entrare in una riserva. Parchi: i parchi gestiti dal National Park Service sono molto ben tenuti, e i ranger sono sempre pronti a darvi consigli, fornirvi opuscoli informativi o rispondere alle vostre domande. Un permesso annuale per entrare con la macchina in tutti i parchi costa $85, quindi se ne visitate 3 conviene. I parchi americani sono pieni di animali selvatici: è normale vedere un gran numero di bisonti, cervi, alci, daini, falchi, scoiattoli e qualche aquila, volpe; raramente, anche orsi, linci, puma, serpenti a sonagli, avvoltoi. Obbedite gli avvertimenti sulla meteo, sugli animali e sulle regole del parco. Ogni anno decine di persone muoiono di incidenti stupidissimi: cadono dall’orlo del canyon facendosi il selfie, si fanno eviscerare da un bisonte, muoiono di disidratazione, si annegano; ultimamente, un turista ha voluto avvicinarsi a un geyser e ci è caduto dentro bollito, un altro ha messo il filgio di 4 anni in groppa a un alce. Un bisonte pesa una tonnellata e di solito è placido, ma può innervosirsi d’improvviso, e sappiate che può correre a 50 km/h e saltare ostacoli alti due metri. Se vi aggirate nei canyon e arriva un temporale, anche distante, può capitare un “flash flood”, un’inondazione improvvisa e violenta. Non passeggiate sulle piste senza portare almeno un litro di acqua a testa. Non guidate su strade non asfaltate se non avete un 4x4 “high clearance”. Non guidate in un parco nel deserto se non avete un minimo di ¾ di serbatoio pieno. WiFi e Internet: Starbucks, se non eccelle per il caffè, si distingue per la fornitura, sempre e ovunque, di WiFi gratuito, rapido e affidabile. Nel paese della tecnologia connettersi non è facile, i costi della banda larga sono tre volte quelli europei, e negli alberghi, anche di lusso, il WiFi è spesso scadente e caro. Attenti alla rete WiFi dove vi connettete, ci sono tanti hacker. Se possibile usate il WiFi con il telefonino e non con il PC. Conviene sempre disattivare il data roaming sul cellulare, per evitare di tornare a casa e trovare una fattura di centinaia di euro. _____________________________ Note 1  http://www.bloomberg.com/news/articles/2015-04-14/americans-spending-on-dining-out-just-overtook-grocery-sales-for-the-first-time-ever 2  https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_diets 3  https://en.wikipedia.org/wiki/John_Harvey_Kellogg 4  https://en.wikipedia.org/wiki/Coffee_enema 5  Cajun è una corruzione di “Acadian”, cioè i francesi espulsi dall’Acadia e costretti a migrare nel Louisiana 6  Quasi sempre si tratta di un surrogato a base di sciroppo di mais e aromi chimici con un retrogusto particolarmente aggressivo e persistente che non ha nulla a che vedere col raro vero maple syrup (prodotto nel Quebec, Ontario e Vermont) 7  Dal libro Table Talk di A A Gill 8  https://en.wikipedia.org/wiki/Dry_county 9  anche più di New York, circa $3000 al mese per uno studio da 25 mq 10  tracciano una linea per terra, e vi chiedono di fare 9 passi avanti lungo la linea, girare di 180 gradi e di nuovo 9 passi, a ogni passo mettendo il tallone del piede contro la punta di quello dietro" /> Vinix Platform
Message
Loading...