assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Ristorante Valentino

di Le Vigne di Alice - Life is a bubble
  • via del boschetto 37, roma (RM) - Lazio
  • telefono: 064880643
  • fascia di prezzo: meno di 30
CUCINA: 7
SERVIZIO: 7
CARTA DEI VINI: 8
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Un paio di piccoli occhiali squadrati dietro i quali si nascondono due occhi attenti e scrutatori il fisico snello e agile di uno che sicuramente è sempre in movimento ma chi c'è davanti a me? Un filosofo forse? No, ma ho l'impressione che sia uno di quelli che razzolano come predicano.

Carta d'identità

Nome e Cognome: Valentino Valentini

Nato: Sì (questa è di Totti)

Squadra di calcio: Roma

Passioni: Orologi

Battesimo: Sì a San Pietro (ci tiene a dirlo e lo capisco)

Ultimo libro: Joseph Roth, Il caffè dell'undicesima musa

Ultimo film visto: la Corazzata Potmkin (nel senso che è un po' che non va al cinema)

Attività: ristoratore

Pausa.

Mi fermo perché dal mio punto di vista chi si dedica a questo tipo di lavoro merita una pausa che spesso non ha.

Valentino mi parla comunque di una sua filosofia (non ero poi così lontana dalla verità): far ridere e divertire la gente che arriva nel suo locale, vi sembra poco?

Il ristorante porta il suo nome, Valentino, lo incorona all'esterno una vecchissima insegna della birra Peroni del 1920 in via del Boschetto, dove respiri, odori, ascolti, tocchi la romanità.

C'entra la moda in tutto questo? Sì! Il papà Edmondo era sarto ma nel 1977 pensò di cambiare lavoro avviando una vecchia osteria e coinvolgendo tutta la famiglia: quando chiedo a Valentino "perché questo lavoro?" lui mi risponde "sono nato qui", come un passaggio del tutto naturale e voluto. Padre, madre, due figli e cinque collaboratori: lui ragioniere (?!) è il sommelier e lo affianca la sorella Rita esperta selezionatrice di formaggi, italiani; le specialità? la carne danese, sottolineato più volte, le verdure in tutta la loro polimorficità, le bruschette, provate quella con la cipolla rossa e le risate: al "Valentino" si ride e si scherza spesso, meglio prenotare.

Volete uscire una sera a cena pensando di rimanere a casa? Andate al suo ristorante: pavimenti di graniglia gialli e neri, boiserie di legno in tutte le pareti, due piani tra loro sfalsati e il bancone di cucina a vista, sì a vista perché, ricordate? è come essere a casa. Il "sentirsi davvero a Roma" è incluso nel prezzo.

I coperti: 55.

Il prezzo? 20 € esclusi i vini.

vedi tutte le recensioni di Le Vigne di Alice - Life is a bubble i miei ristoranti

#5 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Un suggerimento, quando scrivete una recensione (o qualsiasi altro contenuto ricco di testo), provate a dividere il testo in paragrafi, creando delle righe bianche tra un paragrafo e l'altro. La lettura e l'occhio ne guadagnano moltissimo ! Provare per credere.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Le Vigne di Alice - Life is a bubble

    Le Vigne di Alice - Life is a bubble

    ok. grazie Filippo per la tua attenzione e i preziosi consigli.
    Cinzia

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Pino Bellantoni

    Pino Bellantoni

    una buona dritta, lo andrò a provare senz'altro.
    Suddivisione o meno in paragrafi, scrivi in modo piacevolissimo e con stile descrittivo e incisivo. Leggerti è un piacere

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Le Vigne di Alice - Life is a bubble

    Le Vigne di Alice - Life is a bubble

    Grazie Pino! in realtà la suddivisione l'ho fatta ma c'è un piccolo problema che ancora non siamo riusciti a risolvere.
    a presto

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Cinzia (Le Vigne di Alice), quale problema ? Se è per lo spazio bianco che non resta, prova a fare a capo tenendo premuto anche lo shift. Questo crea un a capo forzato "
    " nel codice del testo. In genere ne bastano due per fare un a capo più una riga bianca.

    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #5

inserisci un commento