assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

A Putìa ro' Vinu

di Fabio Ciarla
  • Via Pisacane 34, Modica (RG) - Sicilia - Italia
  • telefono: 0932.944157
  • email: aputiarovinu@alice.it
  • fascia di prezzo: meno di 30
A Putìa ro' Vinu
CUCINA: 7
SERVIZIO: 7
CARTA DEI VINI: 6
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Modica è una città strana, nata e contenuta tutta in una vallata, come se l'essere in una specie di enorme fossato la proteggesse da sguardi indiscreti. In questo caso, quindi, al contrario dell'uso comune che vedeva sorgere le città sui colli per poter dominare il territorio circostante il centro abitato si snoda tra due costoni di roccia... Un ambiente unico, decisamente originale e con alcune splendide opere d'arte, a cominciare dalla poco conosciuta chiesa rupestre di epoca bizantina di San Nicolò Inferiore.

La visita presupponeva una cena di altrettanta cura, dopo varie indicazioni, incrociando i consigli delle guide (scritte) e della guida (vivente) che ci aveva spiegato l'eccezionalità di San Nicolò Inferiore abbiamo scelto A Putìa ro' Vinu (la bottega del vino). Si tratta dell'evoluzione delle "fraschette" laziali, ovvero posti dove si andava a bere il vino mangiando, solitamente, qualcosa portato da casa.
L'idea era quindi quella di tuffarsi nella storia e nelle tradizioni locali, e così è stato.
L'antipasto "ra Putìa" è stato un bell'inizio con sapori tipici, a cominciare dall'uovo sodo tradizionalmente servito in questi locali per accompagnare il vino, seguiti a loro volta da altri piatti di terra molto convincenti. La pasta, tutta fatta in casa, era declinata (e l'abbiamo assaggiata) in diversi modi, dai "lollini" ai ravioli ripieni di ricotta. Ci siamo fatti prendere talmente tanto la mano dai primi (e avremmo voluto assaggiare anche le zuppe con i legumi, altra specialità della casa) che non siamo riusciti a passare ai secondi (tra questi il maiale al sugo ci era sembrato uno dei migliori), limitandoci ad una caponata per concludere il pasto. O almeno la sua parte salata, accompagnata da acqua e gazzosa (che da queste parti non manca mai).
Abbiamo definitivamente concluso con un "biancu manciari" e un gelo bigusto (cannella e limone), entrambi freschi e buoni.
Ottima l'accoglienza, familiare ma gradevole, e buona nel complesso tutta la produzione della cucina che siamo riusciti ad assaggiare (in realtà il tavolo dietro al nostro, pieno di frati e suore di ogni ordine a occhio ha assaggiato molte più cose di noi...). Anche il locale è carino, a più livelli come si addice ad un posto nato per altri usi e confortevole nonostante il piccolo ingresso.
La posizione, a 200 metri dalla via principale di Modica, è perfetta per scoprire un po' della città meno frequentata.
Insomma la "Putìa ro Vinu - Trattoria cchè sapura ra contea" (questo è il nome completo e significa "Bottega del vino - La trattoria con i sapori della Contea" a ricordo della storia di Contea di Modica) è un posto da tenere a mente se si intende andare a Modica e si vuole conoscere da vicino le tradizioni locali. A un costo, tra l'altro, più che onesto, direi anche minimo.

vedi tutte le recensioni di Fabio Ciarla i miei ristoranti

  • Vino & Caffè
    @ @ @ @ @

    Vino & Caffè

    inserito da Fabio Ciarla
    L'avventura nella ristorazione per Vino & Caffè è recente, parte ufficialmente da febbraio 2016, ma la storia di questo angolo gourmet di Velletri,...

    • 0
    • 3130
  • Il Tempio del Gusto
    @ @ @ @ @

    Il Tempio del Gusto

    inserito da Fabio Ciarla
    Una breve gita a Spoleto prima della fine dell'anno mi ha riservato, oltre alla bellezza della cittadina, la sorpresa di un ristorante davvero...

    • 0
    • 4474

#0 Commenti

inserisci un commento