assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

La Palomba

di Fabio Ciarla
  • via Cipriano Manente, 16, Orvieto (TR) - Umbria - Italia
  • telefono: 0763343395
  • fax: 0763343395
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
La Palomba
CUCINA: 8
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 7
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Ottimo pranzo "festivo" a Orvieto lunedì 26 dicembre, a base di pasta fresca, tartufo, cinghiale e formaggi...tutto di qualità.
Dopo aver assistito alla prima edizione del Cross "Le Velette" organizzato all'interno dell'omonima azienda vinicola dall'Atletica Libertas Orvieto, abbiamo approfittato dell'orario vicino al pranzo per fare una passeggiata nel centro di Orvieto.
Piccolo giro per le strade spazzate dal vento e dal freddo, vista della magnifica facciata del Duomo e poi via a cercare un posto dove mangiare. Difficile arrivarci e fortuna nel trovare posto ma la sosta alla Trattoria La Palomba è stata decisamente positiva. Grazie alla telefonata preventiva abbiamo prenotato l'ultimo tavolo libero, ci siamo accomodati in un ambiente carino e curato, bene accolti sia dal personale che serviva ai tavoli sia dal proprietario.
L'idea era quella di un pranzo dai sapori tipici e siamo stati decisamente accontentati: l'antipasto l'abbiamo lasciato ad una selezione di pecorini (di grotta, di fossa...) con miele e confettura di fichi, mentre i primi prevedevano umbrichelli (una pasta fresca simile ai bigoli, i lombrichi ecc) alla "Ascaro" per me (carbonara con tartufo) e con il solo tartufo per la mia ragazza, infine una porzione di cinghiale stracotto e un caldo-freddo (gelato alla vaniglia con pesca sciroppata bagnata nel cacao e un goccio di cointreau) per chiudere.
I formaggi erano molto buoni, peccato non ce ne fosse di più di quello di fossa ma come antipasto non ci siamo lamentati.
Ottimi i primi, molto "ricchi" di sapore e con una buona quantità di tartufo grattato con sapienza direttamente al tavolo sul piatto caldo. Sia per gli abbinamenti formaggio/miele o marmellata sia per il "mescolate bene il piatto" dopo la spolverata di tartufo i consigli delle ragazze che servivano ai tavoli sono stati graditi, piacevoli e utili.
Il cinghiale poi era davvero ottimo, forse un po' troppo condito ma di una consistenza incredibilmente morbida. Buonissimo nel sapore e perfetto nella cottura lunga insomma, da non perdere (come anche gli umbrichelli).
Per il vino siamo andati sul bicchiere, dovendo guidare, anche se purtroppo non abbiamo potuto scegliere essendocene uno solo alla mescita. Più fortunati i nostri vicini di tavolo, due signori tedeschi che allargavano le presenze internazionali visti i numerosi giapponesi seduti, che hanno scelto una bottiglia di Calanco, il vino rosso di punta de Le Velette.
Alla fine il conto è stato giusto, 63 euro totali (1 misto formaggi, due primi, 1 secondo, 2 bicchieri di vino, 1 bottiglia di acqua, 1 dolce, 2 caffè) quello che proprio NON MI E' PIACIUTO è stato notare i 4 euro di "Pane e coperto" sul conto, un brutto vizio che purtroppo continua a imperversare nei ristoranti della penisola...
Nel complesso comunque il pranzo è stato ottimo, quindi - ed è questo il concetto che mi piace esprimere - il conto l'ho reputato giusto anche se quei 4 euro di pane e coperto avrei preferito pagarli come ricarichi dei piatti degustati e non a parte... ragionamento sbagliato?
Insomma la Trattoria La Palomba per un pranzo al centro di Orvieto è vivamente consigliato.

vedi tutte le recensioni di Fabio Ciarla i miei ristoranti

  • Vino & Caffè
    @ @ @ @ @

    Vino & Caffè

    inserito da Fabio Ciarla
    L'avventura nella ristorazione per Vino & Caffè è recente, parte ufficialmente da febbraio 2016, ma la storia di questo angolo gourmet di Velletri,...

    • 0
    • 2930
  • Il Tempio del Gusto
    @ @ @ @ @

    Il Tempio del Gusto

    inserito da Fabio Ciarla
    Una breve gita a Spoleto prima della fine dell'anno mi ha riservato, oltre alla bellezza della cittadina, la sorpresa di un ristorante davvero...

    • 0
    • 4288

#0 Commenti

inserisci un commento