assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

La Dogana del Buongusto

di Gabriele Zuccarello
  • Via Molino Dorino 48, Milano (MI) - Lombardia - Italia
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
CUCINA: 8
SERVIZIO: 9
CARTA DEI VINI: 8
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Premessa importante, il ristorante nasce dall'esperienza non proprio positiva della gestione precedente (Dogana Golosa) cercando di rivitalizzare il locale con una cucina tradizionale attenta ai particolari e con l'aggiunta di alcune novità. Il lavoro di "recupero" non è ancora completato ma sicuramente le basi per un locale di successo nell'area della Colonne di San Lorenzo ci sono tutte.



Il locale si presenta molto ben arredato e - nota di merito, pur sviluppandosi al piano interrato, non dà minimamente l'impressione di "scantinato" ma semmai quello di una taverna.



Prima piacevole sorpresa al tavolo è il cestino del pane (il titolare è un fornaio di professione... gioca in casa) con diverse varietà di pane e di focaccia tutte molto gustose.



Abbiamo iniziato assaggiando la polenta fritta con parmigiano e basilico, gamberoni grigliati avvolti in sfoglia di pane, sformato di lenticchie con bacon croccante: tutto molto buono e ben presentato nel piatto.

Per i primi ci siamo orientati su tajarin al tartufo nero (ben cotti, buono il tartufo sicuramente una grattatina in più non avrebbe guastato) mentre per il secondo maialetto con mostarda di cremona.



Vino: abbiamo degustato un Teroldego Rotaliano Cantina Endrizzi del 2001 che ha ben accompagnato la nostra cena. La carta dei vini è ampia (oltre 400 etichette) principalmente italiane con ricarichi in alcuni casi decisamente spropositati.



Una menzione particolare per il servizio molto curato e puntuale.



Conto sui 40 euro a persona che lascia un filo perplessi ma non cambia nella sostanza il giudizio positivo sul locale.

#0 Commenti

inserisci un commento