assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Taverna Moriggi

di Eugenio Peralta
  • via Morigi 8, Milano (MI) - Lombardia - Italia
  • telefono: 02-80582007
  • email: info@tavernamoriggi.it
  • fascia di prezzo: meno di 30
Taverna Moriggi
CUCINA: 6
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 8
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Proprio come mangiare a casa vostra, ammesso naturalmente che abitiate nel pieno centro di Milano, in un antico palazzo del 1600 miracolosamente sopravvissuto ai bombardamenti e oggi insignito dello status di monumento nazionale, con la basilica di Sant'Ambrogio a due passi. Questo straordinario angolo della Milano che fu è infatti la superba cornice della Taverna Moriggi (con due "g": il nome della via è un errore di trascrizione del Comune), gestita dalla famiglia di origine toscana dei Lìopi fin dal 1963. Gli arredi d'epoca e il contesto spartano, con le classiche tovaglie a quadri, chiariscono subito il carattere rustico e spartano del locale, che nasce come enoteca per trasformarsi in ristorante solo negli anni '80: la scelta dei piatti è assai ridotta (diversamente da quella dei vini), il servizio alla buona e, soprattutto, i prezzi incredibilmente bassi per la zona.

Il menu, se si può definirlo tale, è decisamente ridotto: la scelta si riduce, se tutto va bene, a due primi e due secondi al giorno, messi in bella evidenza sulla caratteristica lavagnetta. La cucina è tipicamente casalinga, sia per ingredienti, sia per tipo di preparazioni: solo in occasioni speciali capita di gustare pietanze particolarmente elaborate, magari al giovedì sera, quando la taverna propone menu speciali (a 24 o addirittura 22 euro) generalmente ispirati alla tradizione locale. Per il resto, è d'uopo iniziare con un nutrito piatto di salumi e formaggi che ben si accompagna alle tante bottiglie di vino proposte dalla casa: segnaliamo l'ottima Bonarda dei Fratelli Bianco di Nizza Monferrato.

Si passa alla cena vera e propria con i primi, naturalmente fino ad esaurimento scorte: noi abbiamo gustato un interessante piatto di penne zucchine e zafferano. Meno convincenti invece le pennette con pomodorini freschi. Come secondo, un altro piatto che risulterà familiare a molti: carré di maiale con patate al forno, ineccepibile per cottura e aroma (in alternativa e salvo disponibilità, stinco al forno). Sui dolci la cucina pecca un po', proponendo di fatto solo preparazioni non artigianali come la meringa con cioccolata calda, peraltro più che discreta, e la crema calda di agrumi. Nel complesso però il giudizio sul locale rimane assolutamente positivo sia per il riuscito connubio tra atmosfere e cucina d'altri tempi, sia per il conto finale davvero contenuto.

http://xoomer.alice.it/locusta/moriggi.htm

vedi tutte le recensioni di Eugenio Peralta i miei ristoranti

  • La Maniera di Carlo
    @ @ @ @ @

    La Maniera di Carlo

    inserito da Eugenio Peralta
    Da grandi nomi, si sa, derivano grandi responsabilità; e non può essere un compito facile subentrare a un'istituzione (sia pure...

    Table './vinix_it_dbn/vinix_stats_content' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed