assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Ristorante Bandini

di Eugenio Peralta
  • Via Cornapò 135, Portacomaro (AT) - Piemonte - Italia
  • telefono: 0141-299252
  • email: ristorantebandini@hotmail.it
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
Ristorante Bandini
CUCINA: 9
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 9
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Immaginatevi un minuscolo paesino ancora arroccato (e un po' diroccato) nel suo nucleo medioevale tra le nebbie dell'astigiano, un luogo ai limiti dell'irrealtà, dove resistono cose come i gabinetti pubblici, le pompe di benzina con "il Tigre" e il circolo dei reduci di guerra. Immaginato? Bene, ora dimenticatevelo: il Bandini - che non è il nome del proprietario, ma quello dell'eroe di tanti romanzi di John Fante - è fuori da Portacomaro e non ha nulla a che fare con le sue atmosfere antidiluviane. Anzi, appena varcata la soglia si entra in un ambiente moderno, dall'arredamento minimalista e quasi asettico, con pezzi pregiati di design, locandine di mostre e festival jazz alle pareti e addirittura una moto Guzzi parcheggiata nella sala da pranzo. Stranezze d'artista, perché è davvero arte quella che si può degustare in questo locale dal rapporto qualità-prezzo quasi imbattibile.

Il menu degustazione - caldamente consigliato - per soli 27 euro propone un campionario esaustivo e abbondante della cucina del locale, ma anche i piatti alla carta non sono cari e sui vini il ricarico è minimo. Prezzi davvero bassi in relazione alla raffinatezza della cucina, a cominciare dagli antipasti: deliziosa tartare di salmone affumicato con uova di salmone e una sottile sfoglia di pasta fritta, seguita da un ineccepibile vitel tonné. Tra i primi, il piatto del giorno è quasi sempre una zuppa (nel nostro caso i maltagliati con fagioli) ma sono assolutamente da provare i tajarin alla monferrina, tipica pasta artigianale lunga e sottile condita con un saporitissimo ragù in bianco.

Detto del servizio discreto e rapido e di una soffusa colonna sonora che rende l'ambiente decisamente meno "ingessato", passiamo ai secondi. E in particolare all'eccezionale galletto nostrano al forno in salsa al Barbera: quasi impossibile rendersi conto che si tratta "solo" di un galletto e non di pregiata selvaggina... persino le zucchine e carote di contorno sono da lode. Tra le altre proposte merita una segnalazione l'agnello alle erbe. Dolci all'altezza del resto: bonnet all'astigiana e soprattutto la delicata bavarese al barolo chinato accompagnata da una superlativa sbrisolona alle nocciole. Con i vini, inutile dirlo, si sfonda una porta aperta: il (o la) Barbera Le Orme della cantina Chiarlo non tradisce le attese, dimostrandosi perfetto complemento di un menu curato ma mai troppo pretenzioso.


http://xoomer.alice.it/locusta/bandini.htm

vedi tutte le recensioni di Eugenio Peralta i miei ristoranti

  • La Maniera di Carlo
    @ @ @ @ @

    La Maniera di Carlo

    inserito da Eugenio Peralta
    Da grandi nomi, si sa, derivano grandi responsabilità; e non può essere un compito facile subentrare a un'istituzione (sia pure...

    • 0
    • 9479
  • Trattoria Mario
    @ @ @ @ @

    Trattoria Mario

    inserito da Eugenio Peralta
    Ribadiamo il giudizio anche a distanza di cinque anni dalla nostra prima visita: se non è un miracolo, poco ci manca. L'esistenza di un locale...

    • 0
    • 9932

#1 Commenti

  • La Crota

    La Crota

    Bè, complimenti per l'ottima recensione, e soprattutto grazie di avermi fatto sapere dell'esistenza di questo locale, del quale, confesso colpevolmente, ignoravo l'esistenza anche se a pochi Km da casa mia!
    Se le locuste hanno in programma di tornare in queste lande, fate uno sfrigolio di zampe...posso sicuramente consigliare qualche buon locale!
    A presto!

    link a questo commento 0 0
    #1

inserisci un commento