assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

La Vecchia Ostaia

di Tenuta Anfosso Azienda Vitivinicola
  • Via Provinciale, 34, San Biagio della Cima (IM) - Liguria - Italia
  • telefono: 0184 289249 cell. 3408464461
  • fascia di prezzo: meno di 30
CUCINA: 10
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 8
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Risaliamo da Bordighera l'entroterra, precisamente la Val Verbone e arriviamo al paese di San Biagio della Cima, il paese delle rose e di Francesco Biamonti grande poeta della terra di Liguria, il nostro ristorante si trova proprio sulla strada principale, entriamo e troviamo subito un'ambiente caldo, familiare, Sebastiano ci fa accomodare al tavolo nella saletta che da li a poco si riempe di altri clienti.




Il menù è vario, la cucina ofre specialità Liguri e Calabresi, dagli antipasti liguri e gli affettati della Calabria, siamo in cinque, io e quattro miei clienti e chiediamo un misto di primi e secondi:




Ravioli d'erbette al burro e salvia, Maccheroni al ferretto con pomodoro, Minchiarelli con melanzane fatti mi spiegano con tre tipi di farine, gnocchi ripieni di crema di parmigiano al burro e speck e ravioli di carciofi di Albenga, tutti ottimi, anche le porzioni.









I secondi anche qui un misto, Carciofi ripieni, Coniglio al rossese Dolceacqua e Olive Taggiasche, Agnello impanato e il Baccala in umido con i ceci (piatto antico della Bisnonna), il menù dei secondi,oltre a quello scelto da noi, riportava anche l'immancabile Capra e Fagioli di Pigna, Cinghiale, acciughe fritte, le Trippe e svariati piatti di Porcini ma solo in stagione, il tutto con un leggero contorno di insalata condita con l'olio di produzione del proprietario.









Per il Dolce mi consiglia la mamma e la sorella Domenique, LE CUOCHE, io prendo dei fagottini di mela e crema pasticcera, eccezionale, un cremino di fragole con meringhe, due cannoli con crema alla vaniglia e una torta di mele, poi c'era di tutto vari tipi di Aspik, tanti dolci al cucchiaino e la crostata di pinoli.









Il tutto inaffiato con due bottiglie una era un'Etna rosso Firiato l'altra Rossese Dolceacqua Superiore.









Bella serata e sicuramente un locale da provare, i miei ospiti mi hanno detto che d'ora in poi avranno due buoni motivi per tornare a visitare la mia azienda.






vedi tutte le recensioni di Tenuta Anfosso Azienda Vitivinicola i miei ristoranti

#0 Commenti

inserisci un commento