assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

La taverna del Vicoletto

di Fabrizio Balloni
  • Via dell'Orologio, Palermo (PA) - Sicilia - Italia
  • fascia di prezzo: meno di 30
CUCINA: 7
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 6
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Ristorante "La Taverna del Vicoletto". Cortile Regina- Via
Orologio. Palermo(Zona Teatro Massimo). Cell 346/3941278.
Non conosciuto giorno di chiusura.
Con amici mi sono trovato a compiere le classiche vacanze
del ponte del 1 maggio, e quale meta migliore di Palermo, anche grazie a prezzi competitivi di alcuni vettori aerei. Palermo, città purtroppo famosa per notizie di cronaca , ma nel contempo città con una umanità davvero particolare, dove ti senti davvero circondato dal cuore delle persone. Naturalmente con le accortezze che ogni turista deve prendere per visitare città"sofferte"! E l'umanità che dicevo, è quella che ho trovato, casualmente, entrando in un ristorante, uno dei tanti nella zona adiacente al Teatro Massimo . Sono un sommelier dell'A.I.S., e come tale abituato a dare alutazioni sulla qualità dei cibi e delle bevande. Ma credo che chiunque entri a"La Taverna del Vicoletto" e abbia il tempo per familiarizzare con il personale di sala e con il proprietario, possa poi rammentare questo ristorante, specializzato nei pasti turistici, ma con una varietà di scelta e con una possibilità di adeguamento alle richieste dei clienti davvero ragguardevole.
L'ambiente è semplice ma molto ordinato, personale simpatico e
pronto.
Vi sono i tavoli esterni, che permettono di "immergersi" nel
passeggio della zona pedonale, e alcune sale interne, sobrie e linde. Con gli amici di vacanza abbiamo mangiato per tre sere consecutive in questo luogo, potendo valutare molti piatti. Personalmente ho gustato, in ordine sparso di cena, dalla pasta con le sarde, agli spaghetti alla Norma, dalla carne alla brace, alle scaloppine al Marsala. Piatti semplici, ma con gusti autentici, con ottime quantità che toglievano sicuramente ogni appetito dopo le lunghe camminate da "turista fai da Te"! Anche perche erano sempre preceduti dagli antipasti a buffet,da scegliere tra circa 20 tipologie differenti. Piatti giusti nel rapporto qualità- prezzo, con scelta tra circa 10 primi piatti, 10 secondi piatti. Con la frutta preparata a fette, gia sbucciata! Frutta siciliana, inimitabile negli aromi e sapori. Acqua minerale, e vino. La prima sera vino della casa, veramente uno dei migliori vini da tavola sentiti, senza alcuna pretesa naturalmente, ma piacevole. Le altre sere ci siamo permessi un Inzolia 2008, giovane, forse un po troppo, poco
strutturato nei profumi e sapori, ma con possibilità di leggero
miglioramento, e un Nero D'Avola , sempre 2008, questo si
decisamente troppo giovane, vinoso e da amalgamare e fare crescere decisamente meglio, conoscendo le caratteristiche del vitigno, senza certo pretendere il massimo che altri Nero D'Avola offrono. Sempre con una chiusura con caffè, buono, e il classico limoncino, questo di un produttore siciliano, e amaro sempre del luogo. Alcolici questi bevuti per rito piuttosto che per bisogno, per la massima digeribilità dei cibi. Detto ciò , sopra ho parlato della cordialità del personale e la gentilezza del proprietario. Da segnalare infatti come un amico, pur scegliedo il menù turistico di terra, con il relativo costo, abbia poi potuto spaziare nel pesce, senza supplemento alcuno. E come le bottiglie di vino sopra menzionate siano state computate nel menù turistico. Menù turistico di terra dal costo di € 15 tutto compreso con
antipasto, primo piatto, secondo piatto, frutta, caffè, acqua, vino....
e il resto che ho descritto...in congrue quantità!Il tutto accompagnato da un rapporto personale davvero cordiale, dove il cliente si sente davvero un ..ospite. Il giudizio della mia visita, effettuata in queste giornate festive, non può che essere positivo, con un rapporto quantità, qualità, prezzo decisamente favorevole. Non posso certo sostenere che in questo ristorante abbia potuto avere emozioni sublimi nei piatti o nelle bevande, ma credo che comunque sia utile ai lettori avere segnalazioni anche per ristoratori che, pur offrendo menù turistici, riescono a fare ricordare il proprio locale per qualità e scelta di tali menù. Per completezza di informazione, menù turistico di mare da € 25. Visita maggio 2009.Fabrizio Balloni

vedi tutte le recensioni di Fabrizio Balloni i miei ristoranti

#0 Commenti

inserisci un commento