assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Il Povero Pesce

di Loretta Chiari
  • Via Calvi Pier Fortunato, 8/R , Firenze (FI) - Toscana - Italia
  • telefono: 055 671218
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
CUCINA: 9
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 9
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
data:23/04/09

Passeggiando per la zona di campo di marte ci troviamo casualmente di fronte a un bel ristorantino dall'ambiente marino.



Colpiti dalla facciata chiediamo maggiori informazioni e poi decidiamo di prenotare per 4 persone per la sera stessa alle otto e un quarto. Arrivati all'appuntamento ci accolgono con molta cordialità e da subito riusciamo a sentirci a casa.



Ci portano al tavolo. l'ambiente è semplice ma curato nei dettagli, ci ricorda il tipico ristorante sul mare. Il posizionamento del tavolo e' ottimale:

una piccola nicchia che ci isola dal resto del ristorante, ottima per conversare in tutta tranquillità illuminati da un suggestivo lampadario di Murano dai toni blu



La ragazza ci accompagna al tavolo e ci porge 4 prosecchi di benvenuto, e nel frattempo ci lascia consultare i menù.

Tradizionali con attenzione al particolare, dalle paste al germe di grano alle degustazioni mirate , da prodotti ittici tipici della cucina povera.. alici, sarde, sgombri...ECCO PERCHè POVERO PESCE...ma non solo!!! crudite' di crostacei , pesca del giorno ricca e variegata.



Poco più tardi, finito l'aperitivo, la ragazza viene a prendere le ordinazioni.

Decidiamo di farci consigliare e ci propongono la degustazione del giorno, che ci attira non poco.

Anche per o vini, nonostante ci sia una vasta scelta nel menù, ci affidiamo a lei e scopriamo con piacere che anche sommelier. Optiamo quindi per un Eclisse di Roncaia, azienda Fantinel a base di sauvignon e picolit . Lo assaggiamo e rimaniamo compiaciuti per il grande equilibrio e l'eleganza del vino.

Iniziano ad arrivare le portate, come prima cosa la catalana di granchio, l'astice e poi gli scamponi, il tutto molto saporito e colorito in porzioni adeguate.



Finito l'antipasto, arrivano dopo poco gli spaghetti al granchione con sarde, servite in un cartoccio molto originale e creativo, il tutto sembra esaltare ancora di più questo gusto delicato ma allo stesso tempo saporito, senza per niente appesantire.



Per pulire delicatamente il nostro palato ci allietano con un tris di sorbetti, che alleggerisce le nostre papille gustative.



Arriva con gran gioia, l'aragosta grigliata accompagnata da verdurine,

siamo all'apice della sensazione gustativa, che dire, l'aragosta è di una squisitezza sublime!

C'è sempre nella presentazione dei piatti, un tocco artistico, che non guasta mai.





Per concludere, scegliamo un dolce fra quelli che ci propongono.

Decidiamo di prendere la mattonella al cioccolato, aromatizzata al caffè, che detto fra noi, per gli amanti del cioccolato è la scelta più consigliata, una mattonella morbida che si sciogli in bocca e ti lascia davvero senza parole, ancor più esaltata con l'abbinamento del Barolo Chinato.



Finiamo coi caffè e ci vengono gentilmente offerti gli amari.

Una cena davvero soddisfacente a un prezzo davvero onesto € 55,00 grazie a un piccolo sconto.



Ottimo locale, consigliato a chi vuole stare a proprio agio in un'ambiente rilassante , adatto per occasioni speciali, per accompagnare il buon pesce con un servizio ottimale, senza spendere un'esagerazione. Ci tornerò sicuramente, anche per provare il giardino interno!



#0 Commenti

inserisci un commento