assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Trattoria La Madia

di Riccardo Cappelli
  • Via Aquilini 5, Brione (BS) - Lombardia - Italia
  • telefono: 030.8940937
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
Trattoria La Madia
CUCINA: 8
SERVIZIO: 8
CARTA DEI VINI: 7
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Ci si deve arrampicare per 600 metri su per la montagna e affrontare qualche tornante prima di arrivare a Brione, paesino che ospita questa Trattoria con cucina di campagna di monte e di lago.

Il locale è piuttosto grande, con 3 sale interne e tavoli ben distanziati l'uno dall'altro. In primavera/estate c'è anche la possibilità di mangiare fuori, su una piccola veranda o direttamente sulla balconata che offre un panorama di tutto rispetto.

Dopo essersi accomodati al tavolo è arrivato come gradito omaggio dalla cucina un passatino di verdure tiepido, da bere direttamente dal bicchierino. Abbiamo deciso di saltare gli antipasti per lasciare un piccolo spazio in fondo da dedicare ai formaggi.

Quindi per quanto riguarda i primi, Paolo (che era a cena con me) ha optato per dei malfatti al Bagoss, mentre io mi sono lasciato tentare da dei casoncelli al burro. La particolarità del casoncello era nel ripieno (qualcuno a questo punto storcerà il naso): spinaci e lumache. Erano a dir poco deliziosi.

Sui secondi io ho optato per uno stracotto di manzo con delle morchelle (funghi primaverili), mentre Paolo s'è mangiato il piccione al forno accompagnato da una mostarda di amarene e una di arancia. Entrambi buoni (con un punto in più per il piccione).

Poi siamo passati ai formaggi: un assaggio di 4 tipologie di francesi tra cui 2 Bleu (erborinati) e un formaggio di capra stagionato con un filo di fieno nel mezzo. Tutti veramente degni di nota: la selezione dei formaggi è veramente un punto di forza di questo locale.

Da bere, oltre ad una bottiglia d'acqua che è rimasta praticamente piena (!), ci siamo lasciati guidare da Silvia (la simpatica titolare) che ci ha consigliato un Malborghetto Le Chiusure 2004 (a 23 euro), un IGT Bresciano composto da uve Rebo (50%) Merlot (35%) e Barbera (15%). Un vino molto profumato (anche col raffreddore si sentiva bene!), tipico dei vini prodotti con uva Rebo (che ho scoperto essere una varietà utilizzata soprattutto in Trentino).
Poi, con il sigaro, abbiamo bagnato le labbra con un Rum Jamaica "I pappagalli" selezionato da Moon Import ed un altro Rum affinato in botte di ciliegio di cui non ricordo il nome.

Note a margine: proprio una bella serata, abbiamo mangiato molto bene e a fine cena ci siamo messi a far due chiacchiere con Silvia. Non perdetevi quella che è la loro (di Silvia e Michele) filosofia di cucina, che li porta a svolgere bene questo lavoro con una gran Passione: ditemi voi dov'è che - oltre al menù dei piatti, dei formaggi e dei vini - viene presentato al tavolo anche il libro degli ingredienti che fornisce il dettaglio di ogni piatto.

Il tutto con 90 euro, compresi due caffè.

vedi tutte le recensioni di Riccardo Cappelli i miei ristoranti

  • La Taverna di San Giuseppe
    @ @ @ @ @

    La Taverna di San Giuseppe

    inserito da Riccardo Cappelli
    Siamo proprio in pieno centro: la salita che separa Piazza del Campo dalla Taverna di San Giuseppe è corta, ma fa aumentare...

    Table './vinix_it_dbn/vinix_stats_content' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed