assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Quarta Carbonaia

di Cesare Rossi
  • Viale Regina Giovanna, 22, Milano (MI) - Lombardia - Italia
  • telefono: 02 29525531
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
Quarta Carbonaia
CUCINA: 6
SERVIZIO: 4
CARTA DEI VINI: 6
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Leggo di questo ristorante, dove servirebbero ottima carne (fiorentina).
Siamo da qualche settimana tornati dalle vacanze in Sicilia, dove abbiamo mangiato prevalentemente pesce, e quindi un po' di carne ci farebbe proprio piacere.
Chiamiamo il ristorante: sono le 20:00, prenotiamo per due per le 20:30. Arriviamo puntualissimi, ci fanno accomodare al tavolo, non siamo ancora seduti che il cameriere ci chiede se siamo pronti per l'ordinazione.

Ci guardiamo sbalorditi: non è possibile che abbiano così fretta, il locale è quasi vuoto. Chiedo "Ci può cortesemente portare il menu?" "Se volete posso indicarvi io", risponde il frettoloso.
"No, preferiremmo il menu" "D'accordo. Acqua e vino, intanto?" Comincio ad innervosirmi.
"Acqua gassata, per favore.
Per il vino possiamo avere ancora cinque minuti?" "Si, volete cominciare con un antipasto della casa a base di salumi ed una bruschetta?" Un'occhiata di complicità con la mia compagna e, per toglierci dai piedi il frettoloso, decidiamo di accettare l'antipasto.

Nel frattempo è arrivato il menu.
Mi verrebbe voglia di chiamare il cameriere e chiedergli di elencarmi tutte le portate del menu, e controllare se, per caso, le sa tutte a memoria.
Decidiamo per una fiorentina, nel menu viene indicata minimo per due persone. "Cottura media? Chianti come vino? Contorni?"
Urca! Devo cercare di fare appello a tutta la pazienza di cui dispongo.
"Esiste una lista dei vini?" "Certamente!" Come inizio non c'è male.
Arriva la lista dei vini, scegliamo un Morellino di Scansano "Le Pupille", prezzo 21 Euro.
Per contorno scegliamo patate fritte per me e patate al forno per la mia compagna.

Ci servono le bruschette, iniziamo a mangiarle.
Arriva il vino (già aperto), il frettoloso me lo versa nel bicchiere, e mi chiede "vuole assaggiare, per favore?" Stavo masticando la bruschetta, deglutisco, assaggio e dico che va bene.
L'antipasto della casa consiste in:
- quattro fette di salame
- quattro fette di pancetta
- prosciutto crudo in abbondanza
- focaccia (pasta della pizza con olio e sale)
I salumi sono decenti, ma niente di stratosferico.
Arriva poi la fiorentina, gia tagliata. Carne buona, apprezziamo.
Le patate sono "vere", e non surgelate come capita spesso.
Chiudiamo con un caffè. Il locale si è riempito, e tutti i tavoli sono occupati.

Il conto ci viene fatto "a memoria" alla cassa, ed infatti stanno per scrivere due caffè al posto di uno, ed un solo contorno al posto di due.
Faccio fare le correzioni del caso, e pago: sarebbero 82 euro, ma il cassiere "tira una riga" sul totale, scrive 75 euro.
Conclusione: servizio pessimo, ambiente discreto, carne e contorni buoni, prezzo non molto conveniente, tenuto conto dell'insieme qualità/servizio/prezzo.

vedi tutte le recensioni di Cesare Rossi i miei ristoranti

  • Grand Hotel L'Osteria
    @ @ @ @ @

    Grand Hotel L'Osteria

    inserito da Cesare Rossi
    Conoscevo gia' il locale, essendo la "sede" milanese della Slow-Food. Ho convinto alcuni nuovi amici ad andarci la scorsa settimana. Purtroppo, a...

    • 0
    • 11585
  • I Malavoglia
    @ @ @ @ @

    I Malavoglia

    inserito da Cesare Rossi
    Prenotiamo per le ore 21, il locale è in una zona particolarmente critica per il parcheggio, ma la fortuna ci viene in aiuto. Arriviamo...

    • 1
    • 7941

#1 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ciao Cesare,

    ti rammento che i tag vanno separati da virgola. Non quindi :
    carne milano brace

    ma, per es. :

    carne, milano, brace oppure carne, carne milano, ristoranti milano, brace

    link a questo commento 0 0
    #1

inserisci un commento