assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Da Gin

di Mike Tommasi
  • Via Pennavaire 99, Castelbianco (SV) - Liguria - Italia
  • telefono: 0182 77 001
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
Da Gin
CUCINA: 8
SERVIZIO: 9
CARTA DEI VINI: 8
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
La Riviera di Ponente fuori stagione è fin troppo placida, a tal punto che in ottobre non è facile trovare un locale decente aperto, neanche a mezzogiorno di sabato, e non solo in paesini minuscoli come Laigueglia, ma anche ad Alassio o perfino ad Albenga. Le tracce della monocultura turistica estiva di fascia bassa sono omnipresenti, negozi di giocattoli e souvenirs deserti, e migliaia di pizzerie chiuse; come le immense fabbriche di panettone che funzionano solo tre mesi all'anno, la riviera chiude i battenti per gran parte dell'anno. Quasi tutti i ristoranti della costa si sono adeguati alla domanda e sono ormai "pizzeria ristorante", l'impressione è che la gente non mangi altro che pizza, e non riesco ad immaginare il numero di pizze sfornato ogni giorno sulla Riviera d'estate, o quante tonnellate di pomodori cinesi vengono importati per soddisfare la fame di fast food made in Italy.

Come sulla Riviera francese, anche in Liguria basta fare qualche km verso l'entroterra per dimenticare la volgarità costiera e trovare borghi simpatici con locali che non fanno pizza, ristoranti normali insomma. Da Bordighera basta salire su a Bordighera Alta per trovare Magiargé http://www.magiarge.it/ , ottima osteria contemporanea, e sopra Arma di Taggia possiamo scoprire Taggia, con la sua osteria Germinal http://www.osteriagerminal.it/ , con valide proposte del territorio.

Questo weekend passato, 16 ottobre 2009, siamo tornati al ristorante Da Gin, www.dagin.it , erano almeno due anni che non ci tornavamo. Dall'uscita Albenga si sale per la valle del Neva e a Martinetto si prende lo svincolo verso Castelbianco, costeggiando il torrente Pennavaire, il ristorante si trova lungo il torrente appena dopo lo svincolo verso il borgo di Castelbianco. Qui siamo ad anni luce dalla costa, la strada non è facile di notte, e la cantina di Marino è molto ma molto ben fornita, quindi se prenotate per cena pensate a prenotare anche una delle graziose camere, evitandovi quindi calcoli di tasso alcolemico e rallye inutili.

Per 35€ il menu degustazione è una proposta più che sincera e stagionale. Per il vino, lasciate fare Marino che nella sua cantina "personale" ha mille sorprese. Siamo in piena stagione di funghi, quindi il menu di questa sera consiste in tre variazioni sulle 3 P: porcini, patate e prezzemolo, accompagnate da Pornassio Superiore DOC 2007 di Guglierame http://www.ormeasco-guglierame.it/ (vi perdoniamo il sito, tanto i vini sono ottimi), un ormeasco in purezza, dico ormeasco perché Pornassio è a ben 5 km dalla frontiera regionale oltre la quale questo vitigno si chiamerebbe dolcetto... il vino ha il colore di uno Chateauneuf, e questo 2007 ne ha anche la ricchezza e la potenza, con note di sottobosco che accompagnano a meraviglia i porcini.

Dopo un assaggino di panissa iniziamo con un'insalata di porcini crudi, patate lesse e prezzemolo conditi con un profumato olio di oliva locale. Seguono delicatissimi piccoli gnocchi di patate con porcini e prezzemolo, e per finire, une fetta di fassone bella rosa con porcini e puré di patate e prezzemolo, zucchine e carote. Monotono? Affatto, in un altro locale certamente, ma le signore in cucina qui sanno quello che fanno e per ogni variazione tirano fuori aspetti diversi di questi nobili ingredienti locali. Niente sformatini o concessioni alla cucina molecolare, qui regna una cucina casalinga che poche casalinghe sanno fare, tutta ingredienti e lavoro di precisione.

Il pane fatto in casa è ottimo, almeno 5 varietà con aromi vari. La sala è comoda, come sempre in Italia c'è la radio, magari un tantino troppo forte, ma serve a ricordarci che siamo oltre la frontiera francese (abitiamo in gallia narbonensis).

Per finire i dolci. Io presi una crema bavarese di nocciole che descriverei come un tiramisu monocromatico, Cathy invece scelse uno di quei dolci al cacao inventati da Michel Bras, quelli cotti fuori e ancora liquidi dentro, magari questo un pochino meno liquido, ne attribuiamo l'eccessiva solidità del nucleo al gusto locale, ma rimane buono con la sua salsina tipo zabaglione.

Da Gin è un locale "eroico", perso in una valle a venti minuti da Albenga e agli antipodi dalla cucina turistico-pizzaiola della costa. Mentre i colleghi rivieraschi si arricchiscono con minimo sforzo estrudendo pizze a ritmo industriale secondo il principio del "just in time", quelli del ristorante Da Gin, contro ogni logica economica, vanno a cercare i funghi e le patate buone, selezionano ormeaschi e pigati e spremute di taggiasca, passano ore in cucina a sperimentare modi di distillare il meglio del terroir, fanno 5 tipi di pane in casa e propongono menu creativi per 35 euro ai coraggiosi che si avventurano per queste valli. Come direbbe la guida verde di bibendum, "vaut le détour".

vedi tutte le recensioni di Mike Tommasi i miei ristoranti

  • Antica Osteria La Sosta
    @ @ @ @ @

    Antica Osteria La Sosta

    inserito da Mike Tommasi
    Commentavo recentemente http://www.vinix.it/recensioni_detail.php?ID=763 sulla difficoltà di trovare locali sulla Riviera di Ponente che non...

    • 0
    • 12861
  • La Petite Maison de Cucuron
    @ @ @ @ @

    La Petite Maison de Cucuron

    inserito da Mike Tommasi
    La Petite Maison, Cucuron (Eric Sapet in Cucuron, Provenza) L'ultima visita fu in ottobre 2007, avevo inviato il mio amico Eric Sapet al Festival...

    • 0
    • 8069

#1 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Quanto hai ragione sulle tue prime considerazioni iniziali, la situazione è esattamente la stessa anche a Levante, eccetto alcune rarissime eccezioni.

    Sono contento che anche tu trovi i vini di Guglierame ottimi, un'ulteriore - preziosa - conferma. Anche se stai dalla parte opposta alla nostra quando passi da quelle parti però, chiama che magari una scappata la si fa per una cena insieme ! :-)


    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1

inserisci un commento