assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Osteria Tre Nodi

di Rinaldo Marcaccio
  • lungomare Antonio Gramsci 289, Porto S. Giorgio (FM) - Marche - Italia
  • telefono: 0734675457
  • fascia di prezzo: da 51 a 80
Osteria Tre Nodi
CUCINA: 9
SERVIZIO: 9
CARTA DEI VINI: 8
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Ristorante di pesce sul lungomare di Porto S. Giorgio.




Sembrerebbe a prima vista il posto ideale per ridare linfa a rapporti di coppia in fase calante o per alimentare quelli in fase nascente.




Si cena a lume di candela; luci basse e soffuse in due salette adiacenti, rivestite in legno sia nel perimetro che in controsoffittatura; l'ampia vetrata copre tutta la lunghezza della saletta principale, che guarda direttamente sul lungomare e il prospiciente arenile; un commento musicale soft ci accompagna nel corso della serata e fa da colonna sonora inesorabilmente ruffiana; i pezzi scelti da Paolo (direttore d'orchestra ed affabulatore di sala) arrivano anche ad emozionare: si va da Bocelli ad Aznavour, da James Taylor a torna a Surriento, fino ad una straordinaria Zizi Possi (meravigliosa interprete di Fado): veramente super!




Tra i tavoli Alessandro e Monica agiscono con cordialità e senso della misura, quasi per non invadere troppo la sfera privata o far pesare rigidi formalismi professionali: un bonus meritato!




Insomma tutto combacia.




Senonchè qui la mission primaria è fare ristorazione di qualità: è questo l'asse portante che sostiene tutta l'impalcatura.




Due le componenti fondamentali: materia prima di prim'ordine e sapienza professionale nel trattarla. Cotture appropriate e rispetto della materia prima, garantiscono esperienze sensoriali e digeribilità.




Ma andiamo al sodo; dalla carta estrapoliamo: 1 gamberetti caldi all'imperiale in salsa bianca leggermente piccante, 2 selezione di tre antipasti del giorno (il tris di antipasti comprende: filetti di sgombro affumicato, spiedini di gamberetti al forno, tentacolo di polipo bollito finito sulla piastra), 3 fusilli avvelenati del corsaro, 1 spigola alla piastra, 1/2 razza in guazzetto, 2 gelato alla crema con caffè macinato e rhum, 1 mousse al gianduia.




I vini: "Naumachos" Falerio dei Colli Ascolani doc '08 dell'azienda Carminucci di Grottammare (AP) e "Pietrone" Verdicchio dei Castelli di Jesi classico riserva '06 dell'azienda Vallerosa Bonci di Cupramontana (AN), un vero colosso da uve surmature, perfetto sia sul primo piatto piccante, che sulla spigola.




Totale conto finale per tre persone € 220.




http://www.osteriatrenodi.it/

vedi tutte le recensioni di Rinaldo Marcaccio i miei ristoranti

#0 Commenti

inserisci un commento