assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Agriturismo La Quercia

di Stefano Caffarri
  • Corgnolo, Borzano di Canossa (RE) - Emilia Romagna - Italia
  • telefono: 0522.876160
  • fax: 0522.876160
  • email: bragliaquercia@libero.it
  • fascia di prezzo: meno di 30
Agriturismo La Quercia
CUCINA: 6
SERVIZIO: 6
CARTA DEI VINI: 5
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Terre matildiche, per esempio, dove il clangore d'usberghi pare tuttora risuonare: ma soprattutto nelle temibili rievocazioni storiche che da queste parti sono via verità e vita. Ma se scavalli le incrostazioni campanil-monetaristiche, la Valle dell'Enza è un luogo che ha una sua rustica beltà, soprattutto se t'incammini verso Sud, magari seguendo qualcuna delle meritorie azioni di recupero delle Vie medievali: il sentiero Ducale, o il sentiero Matilde che segue il complesso sistema di torri e castelli d'avvistamento che in un'ora faceva sapere a San Pellegrino in Alpe che il Barbarossa aveva bagnato gli alluci in Po.

A Corgnolo non è facile arrivare, che ti devi inerpicare lungo il fianco della valle: ma vale il panorama, aperto su un abisso verde, ancor fortemente antropizzato ma pressochè integro, nella linea che di poco precede l'Appennino. In un borgo di lunga storia avrai tracce di un rustico cinquecento, di pietra e travoni di castagno, una struggente loggetta del XVIIIº e la cappella personale degli austeri signori questo luogo, benestanti ma non certo come benestiamo noi oggi, che era sempre vita ricca di fatiche e calli ai piedi.

Dunque potrai avvicinarti a questo esercizio che si coordina con le commendevoli iniziative sociali della cooperativa La Collina nella produzione di derrate agricole coltivate con tecniche biologiche e biodinamiche con collaboratori per la più parte di comunità. Il luogo è di grande suggestione, il personale è cortese e si dà un gran daffare, le materie sono di eccellente qualità: la cucina è quella della nonna, magari emendata da qualche burrismo di troppo: ed altro non aspettarti se non erbazzoni e polenta fritta, eccellenti tortelli verdi, e qualche pasta fatta in casa. Avrai anche conigli e polli arrosto, anch'essi sottoposti a rigide certificazioni biodinamiche.

Per dessert: dolci fatti in casa, torte e crostate sopratutto, con prodotti della cooperativa , e un semifreddo d'antica fattura con nocciuole e cioccolato. Il vino proposto è il Lambrusco del Quaresimo, di produzione propria, anch'esso derivante da cloni Malbo Gentile, Salamino, Maestri ed altri: uno schietto lambrusco reggiano non troppo mieloso ma secco e acido in giusta misura, adatto alla tavola proposta. Il menù degustazione viene proposto a prezzo fisso, 28 euri, bevande inoltre.

vedi tutte le recensioni di Stefano Caffarri i miei ristoranti

  • Osteria del Borro
    @ @ @ @ @

    Osteria del Borro

    inserito da Stefano Caffarri
    Puoi scegliere da una carta abbondante, o dal menù Chianina che ti offre un viaggio nelle selezioni più pregiate. Mentre scegli, una...

    • 0
    • 8544
  • Miranda
    @ @ @ @ @

    Miranda

    inserito da Stefano Caffarri
    Una Degustazione di sei piatti sei per esplorare il carattere di questa cucina che è una fotografia istantanea di queste terre, pur essendo...

    • 1
    • 7345

#0 Commenti

inserisci un commento