assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

La Capanna del Marinaio

di Forno Pasticceria Missiroli Gianluca&c.s.n.c
  • Strada di San Bartolo, Casteldimezzo (PU) - Marche - Italia
  • telefono: 0721.208119
  • fascia di prezzo: da 31 a 50
La Capanna del Marinaio
CUCINA: 7
SERVIZIO: 6
CARTA DEI VINI: 6
VALUTAZIONE: @ @ @ @ @
Si avvicina la bella stagione e come tutti gli anni, quando posso, torno sulle colline di Pesaro dove ha inizio una spettacolare fioritura, che intrisa di colori e profumi del mare rinfranca, nei suoi silenzi,lo spirito anche più esigente. All'interno del http://www.parcosanbartolo.it, abbarbicato su di un costone a picco sul mare,c'è un piccolo ristorante,una volta pizzeria, rimasto chiuso x parecchio tempo. Tutte le volte che ne vedevo le serrande sprangate mi domandavo come fosse possibile non sfruttare un panorama del genere x farvi un posticino come si deve.


Da qualche anno ha riaperto e,tra alti e bassi, devo dire che il posto vale la pena essere visitato anche solo per pranzare nella terrazza a picco sul mare.

La titolare, Orietta, è riuscita nella sottile arte di abbinare terra e mare sfruttando bene le buone cose di stagione.


La mia recensione risale alla bella stagione dell'anno scorso dopo diverse frequentazioni. Nel suo ristorante è in tavola solo il pescatodel giorno ed è nel suo fare,il piacere,come invece una volta era un bisogno,l'inventare il meglio piatto possibile assemblando ciò che il mercato offre.

Affidarsi allla sua fantasia è una esperienza che può lasciare stupiti,saturi come siamo del nostro quotidiano. Affidarsi alla sua voglia di rinnovare sapori a palati oramai destinati ad improbabili emozioni, è una esperienza, se si è fortunati,da non perdere.


Sulla panoramica fra Gabicce e Pesaro, camminando sulla strada statale SS 16 Gabicce Pesaro si gira salendo fino alla strada panoramica, invece di svoltare a dx per Castel di Mezzo verso Rist La Canonica o La Taverna del Pescatore svolto a sx direzione Gabicce alla prima curva in posizione panoramica c' è la Capanna.

6 domenica 22 giugno dell'anno scorso abbiamo, spesi 430 euro, in onore al più meritato AROMAMEDITERRANEO .

ABBIAMO gustato una gran varietà di antipasti: palamita e tonno al vapore,con insalata verde, sarde in saor veramente da capogiro, capesante sfilettate a crudo con salsa d'arancio, canocchie, scampi, alici,e filetto di branzino in crudità. Ancora fantasia di mare con verdure, misto di cozze e vongole al finocchietto selvatico, pescato al sugo con polenta bianca poi una pentola di brodetto con crostoni e un poco di fritto di paranza...come al solito troppe portate..ma impossibile non cadere nella tentazione di assaggiare qualunque cosa.

Il tutto è stato accompagnato da due bottiglie di bianco uno fermo e un frizzante locale di media qualità e prezzo. Mi piace molto assaggiare i vini sfusi de posto. Il dolce è non è stato possibile metterlo dentro ma una crema di limoncello da favola con il mitico moretto ha chiuso degnamente il pasto. Abbiamo tutti convenuto che 70 euro a testa sono comunque stati spesi volentieri x un cibo che merita x qualità, freschezza e fantasia di abbinamenti, nonostante il servizio non sia certo eccellente, ma unanimamente abbiamo convenuto che in compagnia di un panorama simile è molto meglio una mangiata da 70 euri senza tanti fronzoli.

In molti locali della zona, propongono, se pur di ottima qualità,(dalla Pia a Vallugola o al Pescatore a Casteldimezzo) tutti le stesse pietanze da sempre, senza un minimo di alternanza o fantasia , è uso avvicinarsi al tavolo con il carrello,sporzionare e servire cambiando sempre piatto, creando quell'atmosfera di compiacimento dell'essere servito e riverito che allieta tutti.

Quì il pescato del giorno crea un meù riportato giornalmente nella lavagna appesa nella sala, le piccole barche della zona procurano il pesce e in tavola si trova solo quello che offre il mare che illumina un panorama indimenticabile.

Alcune foto: http://www.televisione.ilcannocchiale.it/?r=46444
Consigliato x chi si vuole affidare a quello che propone di meglio lo chef..anzi la ..chef ..una tale Orietta Gasparotto che nel tempo libero si dedica al teatro impegnato.

vedi tutte le recensioni di Forno Pasticceria Missiroli Gianluca&c.s.n.c i miei ristoranti

#0 Commenti

inserisci un commento