Distilleria Paolazzi Vittorio

Faver - Trentino-Alto Adige

La distilleria Paolazzi Vittorio nasce nel 1962 a Faver in Valle di Cembra per continuare la tradizione del "lambicar" di famiglia, oggi portata avanti dal figlio Martino. Dopo la prima guerra mondiale la distillazione delle vinacce era divenuta illegale ed effettuata in Valle di Cembra in maniera clandestina: un'operazione rischiosa che consentiva però la sopravvivenza di un'economia contadina assai dura e povera. E' proprio per questo che il termine dialettale "lambicar" assume il doppio significato ossia "Arte di produrre la grappa (Distillare)" e "condurre una vita di stenti e fatiche nella povera realtà contadina di un tempo". Il bisnonno paterno Giuseppe era titolare di un alambicco prima dell'annessione del Trentino all'Italia, quando la produzione di grappa per uso domestico era consentita. Successivamente il nipote Vittorio, terminati gli studi presso l'Istituto Agrario di San Michele, decide di rendere nobile l'attività del "lambicar" dell'azienda agricola familiare creando una piccola distilleria. Per rispettare la tradizione Trentina e cembrana viene scelto il metodo di distillazione discontinuo a vapore. Oggi, dopo cinquantatre anni di attività, la piccola distilleria è cresciuta ed ha accumulato molta esperienza nel distillare e nel curare tutti quei particolari necessari ad ottenere prodotti di qualità, mantenendo tipicità e tradizionalità.

Distilleria Paolazzi Vittorio, PRODOTTI DISPONIBILI