assistenza whatsapp: +39 347 211 9450

Invito dei buyers a Eat-Alia

di Cosimo Errede

Eat-Alia 09 si svolgerà a Palazzo Rospigliosi il 5, 6 e 7 dicembre. E questo ormai lo abbiamo ripetuto centinaia di volte. Così come abbiamo detto moltissime volte che i primi due giorni, il 5 e il 6, sono aperti al pubblico mentre l'ultimo giorno, il 7 dicembre sarà dedicato agli operatori del settore ovvero operatori della ristorazione, buyers e distributori del territorio romano e laziale. Categorie presenti in un database di circa 5.000 contatti che abbiamo acquistato da Seat Pagine Gialle e che abbiamo invitato tramite operatrici del nostro contact center. In questo video vi mostriamo il nostro impegno e la fiducia nel lavoro che facciamo, perché non vogliamo che Eat-Alia sia un evento fine a se stesso ma piuttosto un'opportunità per le aziende che vi partecipano, di entrare a contatto diretto con un pubblico selezionato con la possibilità di creare nuove reti commerciali. In quei giorni noi ci saremo, i buyers anche. E voi? www.eatalia.eu www.eataliablog.com

  • condividi su Facebook
  • 1792
  • 0
  • 0

#7 Commenti

  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Capperi, addirittura il call center ti sei fatto !
    Complimenti !


    Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #1
  • Emanuele Coveri

    Emanuele Coveri

    Cosimo sei una forza!!

    L' ho sempre detto che hai una marcia in più !!
    Verrà un bell' evento di sicuro !
    Grande Cò e Grande Eat-alia!!!

    Spacca tutto UUUUOOOOOORGHHHHH !!!

    link a questo commento 0 0
    #2
  • Alessandra Rossi

    Alessandra Rossi

    Mi garba il messaggio e come è costruito, semplice e dinamico :-).
    Auguri per Eat-Alia, Cosimo.

    link a questo commento 0 0
    #3
  • Filippo Ronco

    Filippo Ronco

    Ma si tratta di un call center interno alla tua azienda o di un servizio in outsourcing Cosimo ? Ciao, Fil.

    link a questo commento 0 0
    #4
  • Cosimo Errede

    Cosimo Errede

    Ciao ragazzi, scusate il ritardo, ma dopo aver messo su il video ieri sera ho deciso di spegnere tutto per una volta e dedicarmi alla famiglia (cosa che ormai da tanto tempo non facevo, ed in vista dello sprint finale credo che mi ricapiterà tra un bel po'...).

    @Fil 1
    Grazie per i complimenti, fatti da una persona che stimo come te valgono doppi.

    @Lele
    Grande...grande...si, è vero...sono grandissimo ! eheheh...ben oltre i 100 kg, ma pure tu non scherzi eh ? ;o)
    In quanto ad Eat-Alia...non so se sia grande, ce lo dirà il tempo. Di certo c'è che dietro a quest'evento si cela un lavoro immenso, che senz'altro non potrei fare da solo. Nella giusta sede faro' i complimenti a tutte le persone che ho vicine, perchè loro si, sono davvero dei grandi !

    @ Ale
    Grazie mille per gli auguri e per il fatto che ti piaccia il video...a proposito, se ti va di fare un salto a trovarci in quei giorni, mi farebbe davvero piacere...

    @Fil 2
    Il contact center è qui, dentro il mio studio. Si sta rivelando una importantissima risorsa non solo per Eat-Alia ma per un progetto estremamente più articolato, di cui vi parleremo il prossimo lunedi. La mia esperienza nel mondo dela comunicazione mi ha dato una sola certezza : tutte le attività devono supportarsi l'un l'altra. Il web, i media tradizionali quali radio-tv-editoria, stampa ed effissioni e via dicendo, le azioni unconventional...da sole non vanno da nessuna parte. Affiancandole sinergicamente invece, difficilmente non si riesce a far passare il messaggio.
    E' una faticaccia coordinare tutto. A volte mi vien voglia di farmi rinchiudere in un'ospedale psichiatrico...ma poi si trova sempre il motivo per sorridere.

    Cosimo

    link a questo commento 0 0
    #5
  • Andrea Petrini @ Percorsi di Vino wine blog

    Eh sì è una faticaccia lavovare con un call center di tutte DONNE....... :-)))

    link a questo commento 0 0
    #6
  • Pamela Guerra

    Pamela Guerra

    Ciao,
    sfruttare il call-center è un'attività che ci aiuterà molto, perché il contatto diretto fa la differenza.
    Inizialmente è stato un esperimento, ma ora è una certezza.
    E poi i ragazzi ( non ci sono solo fanciulle!!) sono bravi, ci sanno fare, insomma, sono preparati.

    Pamela

    link a questo commento 0 0
    #7

inserisci un commento